Subbuteo, Coppa Italia 2024: trionfano Ascoli e Luca Colangelo

0

A Castiglione della Pescaia (GR) si è conclusa la Coppa Italia 2024 di Subbuteo Tradizionale, organizzata dalla Federazione Italiana Sportiva Calcio da Tavolo (FISCT) unitamente all’Associazione Castiglionese Ospitalità Turistica (ACOT), nella figura del suo Presidente, Paolo Pieraccini, ed al Settore Nazionale Subbuteo dell’Organizzazione per l’Educazione allo Sport (OPES, ente di promozione sportiva riconosciuta dal CONI). L’evento sportivo si è disputato presso il polivalente Palazzetto dello Sport “Casa Mora”.

Subbuteo, Coppa Italia 2024: trionfano Ascoli e Luca Colangelo

Inserita nel novero delle Giornate Europee dello Sport, pianificate dal Comune di Castiglione della Pescaia (GR) nell’ottica della promozione in chiave turistica del proprio territorio di competenza attraverso l’organizzazione di eventi sportivi, la Coppa Italia 2024 di Subbuteo Tradizionale ha registrato la presenza di oltre 250 persone, tra atleti, organizzatori ed accompagnatori, provenienti da tutta Italia, con circa 100 partecipanti alla competizione individuale e 33 squadre (da Aosta a Catanzaro, passando da Genova, Perugia, Roma, Bari, ecc…), che si sono sfidate per conquistare l’ambito trofeo.

Subbuteo, Coppa Italia 2024: trionfano Ascoli e Luca Colangelo

Luca Colangelo (Fiamme Azzurre Roma) vince il torneo individuale della Coppa Italia 2024 di Subbuteo Tradizionale

Nella giornata di sabato 18 maggio 2024 si è disputata la competizione individuale al termine della quale la vittoria è stata conquistata da Luca Colangelo, atleta di Casale Monferrato (AL) e punta di diamante della compagine delle Fiamme Azzurre Roma. Colangelo, nella finalissima del torneo, ha avuto la meglio sul correggionale Filippo Mussino (Torino 2009), dopo una partita molto combattuta e terminata 3 a 2. Piazze d’onore per Stefano De Francesco (ACS Perugia) e Augusto Vagnoni (SC Ascoli), che arrestano la propria corsa in semifinale. Nel tabellone Cadetti, invece, successo per Gabriele Pellicoro (SC Bari), che in finale ha battuto Alessandro Arca (Master Sanremo) con il risultato di 2 a 0. Sul podio, in questo caso, anche Marco Del Genovese (Atletico Pisa) e Mirko Cappelli (SC Sombrero).

Subbuteo, Coppa Italia 2024: trionfano Ascoli e Luca Colangelo

Il trionfo del SC Ascoli nella competizione a squadre della Coppa Italia 2024 di Subbuteo Tradizionale

Nel torneo a squadre disputato domenica 19 maggio 2024, invece, ad alzare al cielo la Coppa Italia 2024 di Subbuteo Tradizionale è stato il Subbuteo Club Ascoli. La compagine bianconera, composta da Paolo Finardi, Stefano Flamini, Marco Perazzo, Augusto Vagnoni e Luca Ciabattoni, è stata autrice di una vera e propria impresa, essendosi imposta, nella finalissima del torneo, sulle Fiamme Azzurre Roma, attuali detentori dello Scudetto di questa disciplina e autentici favoriti della competizione, con il risultato di 3 a 1. Salgono sul podio anche SC Labronico e F.lli Bari Reggio Emilia, mentre nel tabellone cadetti il successo è andato, per il secondo anno consecutivo, alla Viterbese Subbuteo, che in finale ha battuto la formazione genovese del Ligures con il risultato di 2 a 0. Salgono sul podio anche Old Lions Macerata e Pantere Lucca, eliminate in semifinale.

Subbuteo, Coppa Italia 2024: trionfano Ascoli e Luca Colangelo

Le parole del Sindaco di Castiglione della Pescaia, Elena Nappi

Le premiazioni sono avvenute alla presenza del Sindaco di Castiglione della Pescaia, Elena Nappi, dell’assessore al Turismo, Susanna Lorenzini, e del Presidente dell’Associazione Castiglionese Ospitalità Turistica (ACOT), Paolo Pieraccini.

Lo stesso Sindaco ha ricevuto anche un piccolo presente dal Presidente della Federazione Italiana Sportiva Calcio Tavolo (FISCT), Pietro Ielapi: una riproduzione, in miniatura, della Juventus (Campione d’Italia 2019/2020), squadra per la quale fa il tifo la prima cittadina di Castiglione della Pescaia.

Subbuteo, Coppa Italia 2024: trionfano Ascoli e Luca Colangelo

Il Sindaco Nappi ha avuto parole di elogio per gli organizzatori e per i partecipanti di questa importante manifestazione sportiva: “Siamo giunti al decimo anno delle Giornate Europee dello Sport e poter ospitare una competizione così prestigiosa è di fondamentale importanza per il nostro territorio. Abbiamo scelto di puntare decisamente sul turismo sportivo, perché il turismo balneare è ormai saturo, dando spazio, nel periodo pre-estivo, ad eventi sportivi di ampio rilievo, proprio come la Coppa Italia di Subbuteo Tradizionale. Questa disciplina sportiva, inoltre, ha un’attrattiva molto forte e molto specifica e noi siamo assolutamente lieti che la FISCT abbia deciso di rinnovare la fiducia nei nostri confronti, per il secondo anno consecutivo, e auspichiamo che questo appuntamento venga inserito nel nostro calendario in maniera standard, anche per i prossimi anni, con la speranza di poter ospitare anche altre competizioni di questo genere nella nostra città”.

Subbuteo, Coppa Italia 2024: trionfano Ascoli e Luca Colangelo

Le dichiarazioni di Susanna Lorenzini, Assessore al Turismo di Castiglione della Pescaia

Alle dichiarazioni del Sindaco, Elena Nappi, ha fatto eco anche l’Assessore al Turismo di Castiglione della Pescaia, Susanna Lorenzini: “Siamo grati alla Federazione Italiana Sportiva Calcio da Tavolo e a tutti gli organizzatori di questa splendida manifestazione di aver portato nella nostra città uno sport ed un evento di questo livello. Noi siamo una destinazione balneare, ma stiamo cercando di puntare anche su un altro modo di fare turismo, cioè su quello riguardante lo sport. Una scelta importante che ci consente, e ci consentirà, di allungare le nostre stagioni, non limitandosi ai classici mesi estivi, ospitando tantissime persone, proprio come in occasione di questa prestigiosa competizione di caratura nazionale”.

Subbuteo, Coppa Italia 2024: trionfano Ascoli e Luca Colangelo

Coppa Italia 2024 di Subbuteo Tradizionale, l’intervento di Paolo Pieraccini (ACOT)

Paolo Pieraccini, presidente dell’Associazione Castiglionese Ospitalità Turistica (ACOT), partner principale dell’evento, ha inoltre inteso dichiarare: “Il successo in termini di presenze e di persone giunte a Castiglione della Pescaia in occasione della Coppa Italia di Subbuteo Tradizionale è un’ulteriore conferma che il turismo sportivo debba e possa essere un veicolo che trascina la stagione verso un allungamento naturale. E’ un obiettivo che ci siamo posto con l’amministrazione comunale e la sinergia con le associazione sportive e le associazioni di categoria possono raggiungere questi risultati. Contribuire a riempire il nostro territorio in un weekend di maggio è fondamentale. Puntiamo quindi a voler confermare questa importante manifestazione anche nei prossimi anni, magari provando anche a raddoppiare gli appuntamenti, organizzando qualcosa che riguardi sia la disciplina del Subbuteo Tradizionale che quella del Calcio da Tavolo. Vorrei inoltre ringraziare e complimentarmi con la FISCT l’eccellente lavoro e per l’organizzazione dei propri eventi, che risultano sempre di altissimo livello, e vorrei ringraziare sentitamente Marcello Pericoli, e tutto l’Hockey Club Castiglione, per il supporto fornito e per aver concesso il Palasport ‘Casa Mora’ per la svolgimento di questa manifestazione.

Subbuteo, Coppa Italia 2024: trionfano Ascoli e Luca Colangelo

Il messaggio di Paolo Luciani, presidente dell’Associazione Ristoratori di Castiglione della Pescaia

E’ intervenuto anche il Presidente dell’Associazione Ristoratori di Castiglione della Pescaia, Paolo Luciani:Con grande piacere abbiamo aderito alla richiesta dell’ACOT di contribuire all’organizzazione ed a patrocinare queste belle giornate di sport, importanti per Castiglione della Pescaia e per far arrivare numerosi ospiti nel nostro territorio. Speriamo di dare continuità a questa collaborazione, sia con gli albergatori e sia con la Federazione Italiana Sportiva Calcio da Tavolo, organizzatrice della Coppa Italia di Subbuteo”.

Subbuteo, Coppa Italia 2024: trionfano Ascoli e Luca Colangelo

Coppa Italia 2024 di Subbuteo Tradizionale: i ringraziamenti del Presidente della FISCT, Pietro Ielapi

Anche il Presidente della Federazione Italiana Sportiva Calcio da Tavolo, Pietro Ielapi, ha inteso rilasciare alcune dichiarazioni, ringraziando le istituzioni e le associazioni di categoria di Castiglione della Pescaia: “Vorrei ringraziare, con immenso piacere, il Comune di Castiglione della Pescaia, nella figura del Sindaco della città, Elena Nappi, e di tutta la sua amministrazione, che ci hanno calorosamente ospitato nel corso di questo weekend, ed ovviamente l’ACOT, l’Associazione Castiglionese Ospitalità Turistica, nella persona del suo Presidente, Paolo Pieraccini, e tutti coloro i quali ci hanno supportato in ogni modo nell’organizzazione di questa manifestazione sportiva. Siamo tornati ben volentieri in questa città, che ci aveva ospitato già lo scorso anno e che ha continuato a farlo, in maniera eccelsa, anche nel corso di questa edizione della Coppa Italia di Subbuteo Tradizionale, con le sue splendide strutture ricettive, la cortesia ed al sorriso dei cittadini castiglionesi ed i luoghi incantevoli di questo territorio, che hanno reso questo fine settimana assolutamente unico ed indimenticabile”.

Subbuteo, Coppa Italia 2024: trionfano Ascoli e Luca Colangelo

Quasi 200.000 views per la diretta della Coppa Italia 2024 di Subbuteo Tradizionale

La Coppa Italia 2024 di Subbuteo Tradizionale disputata a Castiglione della Pescaia è stata trasmesso, LIVE, sull’account TikTok ufficiale della Federazione Italiana Sportiva Calcio Tavolo (@fisctsubbuteo) e sul gruppo Facebook “FISCT Live”, riscuotendo ottimi risultati in termini di visualizzazioni ed interazioni. Le sfide trasmesse sull’account TikTok, ad esempio, hanno raggiunto quasi 200.000 views (199.873 visualizzazioni). Le stesse partite saranno a breve disponbili sul canale Youtube della Federazione, denominato YouFisct.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui