Svizzera-Spagna, le formazioni ufficiali

0
Svizzera-Spagna, le formazioni ufficiali

Andiamo a scoprire le formazioni ufficiali di Svizzera-Spagna, primo quarto di finale di Euro 2021. La gara è in programma alle ore 18.00 a San Pietroburgo. La vincente affronterà in semifinale la vincente di Belgio-Italia, in programma questa sera alel ore 21.00 all’Allianz Arena di Monaco di Baviera. 

La Svizzera del commissario tencico Vladimir Petkovic è la vera sorpresa degli ottavi di finale. Infatti, gli elvetici hanno eliminato i campioni del Mondo della Francia ai calci di rigore. Dopo il 3 a 3 dei tempi regolamentari, in cui le reti di Seferovic e Gavranovic nei minuti finali hanno rimontato il doppio vantaggio dei bleu. Ai rigori, poi, è stata decisiva la parata di Sommer su Mbappé al quinto penalty. Confermata in toto la formazione che ha battuto la Francia, con l’unica assenza del capitano Xhaka, squalificato per somma di ammonizioni. Al suo posto il centrocampista del Borussia Monchenglabach, Zakaria

La Spagna del commissario tecnico Luis Enrique ha superato negli ottavi di finale la Croazia. Dopo il 3 a 3 dei tempi regolamentari, le reti di Morata e Olmo nei supplementari hanno dato la vittoria alle furie rosse.  Anche gli iberici confermano la formazione vittoriosa contro la Croazia. Unica sostituzione quella di Jordi Alba per Gaya. Confermato in attacco Morata, che dopo le pesanti critiche da parte dei tifosi si è riscattato con un gol fondamentale nei supplementari. 

Squadra arbitrale inglese per questo quarto di finale. A dirigere il match sarà Oliver, assistito da Burt e Bennet. Quarto uomo il rumeno Hategan, al VAR gli inglesi Kavanaugh , Betts, Attwell e il tedesco Dingert.

Svizzera-Spagna, le formazioni ufficiali

SVIZZERA (3-4-1-2): Sommer; Elvedi, Akanji, Rodriguez; Widmer, Freuler, Zakaria, Zuber; Shaqiri; Embolo, Seferovic.

PANCHINA: Mvogo, Kobel, Mbabu, Benito, Schär, Lotomba, Vargas, Sow, Fassnacht, E. Fernandes, Mehmedi, Gavranovic.

ALLENATORE: Vladimir Petkovic.

SPAGNA (4-3-3): Simon; Azpilicueta, Pau Torres, Laporte, Jordi Alba; Koke, Busquets, Pedri; Ferran Torres, Morata, Sarabia.

PANCHINA: De Gea, Robert Sanchez, Diego Llorente, Garcia, Gayà, Marcos Llorente, Thiago Alcantara, Rodri, Fabian Ruiz, Dani Olmo, Gerard Moreno, Oyarzabal.

ALLENATORE: Luis Enrique.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui