Takehiro Tomiyasu si è già preso l’Arsenal

0

Quando l’Arsenal ha deciso di pagare profumatamente, quasi 25 milioni di euro, il cartellino di Takehiro Tomiyasu non sono mancate le battute sul giocatore giapponese. Per i tifosi e i tabloid inglesi l’ex difensore del Bologna era destinato ad essere l’ennesimo, costoso, buco nell’acqua della dirigenza. 

Dopo quattro partite e dieci punti, però, la situazione si è completamente ribaltata e Tomiyasu è diventato subito l’idolo dei Gunners. 

Un nuovo Arsenal con Tomiyasu

Dall’arrivo del giocatore giapponese i biancorossi hanno vinto il derby contro il Tottenham, hanno battuto Norwich e Burnley. In questo momento la difesa dei Gunners ha fatto un netto salto di qualità grazie all’ex difensore rossoblu. Tomiyasu è un giocatore molto duttile e questo gli permette di ricoprire tutti i ruoli di difesa nello schieramento tattico di Arteta; nelle prime quattro partite, infatti, ha alternato la posizione da centrale con quella da esterno destro. 

L’Arsenal ha trovato, inaspettatamente, un leader tecnico che ha trascinato quasi da solo la difesa inglese nelle scorse quattro partite; basti pensare che i Gunners hanno subito un solo goal da Son (rete completamente ininfluente sul risultato finale. 

Tomiyasu eletto miglior giocatore del mese 

Il difensore giapponese, dopo le grandi prestazioni del mese di Settembre. ha ricevuto il prestigioso premio di “Miglior giocatore del mese” dell’Arsenal. Il riconoscimento viene dato dai tifosi dell’Arsenal, Tomiyasu ha vinto con ben il 51% dei voti della tifoseria londinese.  

L’allenatore dell’Arsenal, Mikel Arteta, ha voluto commentare la vittoria del premio e le recenti prestazioni da parte del difensore giapponese: “Sono molto contento per lui, si merita assolutamente questo premio per le scorse partite disputate. Si vede che per lui è un sogno essere qui e lo sta facendo nel modo giusto, con la passione ma con il giusto impegno, e anche con la giusta dose di sicurezza. Sono molto impressionato, si è adattato in modo davvero naturale”

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui