Tijjani Noslin alla Lazio, come cambierebbe l’attacco di Baroni

0
Tijjani Noslin alla Lazio, come cambierebbe l’attacco di Baroni

Il mese di luglio sta per iniziare, avendo come onere di sbloccare l’ufficiale inizio della sessione estiva di calciomercato. Tramite cessioni, prestiti e acquisti i club rivoluzionano la propria rosa per essere sempre più competitivi. Nella Serie A 2024/2025 alla guida della Lazio, ci sarà il mister Marco Baroni e il nuovo perno dell’attacco laziale potrebbe essere sarebbe Tijjani Noslin. Prima che il pupillo dell’Hellas Verona, giunga sotto l’ala protettrice degli Aquilotti mancherebbero ancora 72 ore per chiudere la trattativa. Durante quest’ultime verranno vagliate tutte i possibili dettagli, inerenti alla tipologia di contratto ma anche alla retribuzione dell’energica alla destra.

Lazio-Noslin: un’arma in più nell’arsenale di Baroni

La dead line per ottenere un prezzo agevolato del cartellino di Tijjani Noslin, è prevista per il 30 giugno. L’esborso che il club laziale dovrebbe affrontare s’aggira intorno ai 15 milioni di euro, sebbene vi sia d’aggiungere i bonus per l’acquisto definitivo. Secondo quanto riportato da Il Corriere dello Sport, il confronto con i Mastini a partire da mercoledì 26 giugno è stato fittissimo. Dunque per portare a termine tale pratica, mancherebbe soltanto l’incontro a Milano per l’assemblea di Lega. Inoltre gli interessi delle due società s’incastrerebbero perfettamente: l’Hellas Verona intende ottenere una lauta plusvalenza.

Noslin-esultanza Tijjani Noslin alla Lazio, come cambierebbe l’attacco di Baroni

Invece la Lazio mira ad ottenere un calciatore da sfruttare sia sulle trequarti che in qualità di centravanti. Bisogna tenere conto che l’ex Twente era stato selezionato dal Fortuna Sittard, con un investimento pari ai 3-4 milioni di euro. Per ottenere la fumata bianca sarebbe necessario un indennizzo, avendo come obiettivo il via libera all’allenatore Marco Baroni. Nell’ultima season con i gialloblù il classe ’99 ha accumulato il seguente ruolino di marcia: 17 presenze, 5 goal, 4 assist e  1.346’. Tali statistiche rendono la giovane ala destra una delle priorità per la squadra presieduta da Claudio Lotito. Per scoprire l’esito di tale contrattazione, non resta altro che attendere i prossimi aggiornamenti di calciomercato.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui