Tokyo 2020, calcio maschile: Spagna e Brasile vanno ai quarti

0

Si è conclusa nel pomeriggio odierno la fase a gironi del torneo di calcio maschile alle Olimpiadi di Tokyo 2020, al quale hanno partecipato 16 selezioni olimpiche: 4 europee, 3 asiatiche, 3 africane, 4 americane, una oceanica e quella del Paese ospitante. Ai quarti di finale si sono qualificate le prime due classificate di ciascun girone. Il Giappone padrone di casa chiude a punteggio pieno il gruppo A, secondo il Messico. Flop totale della Francia che chiude terza e viene eliminata.

Nel gruppo B passano il turno Corea del Sud e Nuova Zelanda, mentre nel girone C la Spagna (grande favorita per la vittoria finale) chiude col brivido al primo posto davanti all’Egitto. Solo terzo posto per l’Argentina, che esce dal torneo. In testa al girone D c’è il Brasile, detentore del titolo, che chiude davanti alla sorprendente Costa d’Avorio. Gli africani conquistano il secondo posto a scapito della Germania, terza ed eliminata, mentre l’Arabia Saudita chiude ultima.

I quarti di finale del torneo di calcio a Tokyo 2020 si giocheranno sabato 31 luglio con i seguenti accoppiamenti: Spagna-Costa d’Avorio, Giappone-Nuova Zelanda, Egitto-Brasile, Messico-Corea del Sud.

Tokyo 2020, si chiude la fase a gironi del torneo di calcio maschile: il gruppo A

È un Giappone perfetto fino a questo momento. I nipponici padroni di casa chiudono in vetta al gruppo A con 9 punti dopo le vittorie contro Sudafrica (1-0), Messico (2-1) e Francia (0-4). Gli asiatici, che nella propria rosa vantano i talenti Takefusa Kubo e Ritsu Doan oltre al fuoriquota Maya Yoshida della Sampdoria, sono alla decima partecipazione alle Olimpiadi di calcio (settima consecutiva) e vogliono provare a raggiungere la finalissima per la prima volta. Chiude in seconda posizione il Messico con 6 punti, dopo l’esordio col botto (4-1 alla Francia) e la vittoria odierna contro il Sudafrica per 0-3, che ha riscattato il ko con il Giappone.

Tokyo 2020, calcio maschile: Spagna e Brasile vanno ai quarti

Malissimo la Francia, che chiude terza con 3 punti: decisive le due batoste contro i messicani e i giapponesi. Gli unici punti arrivano dalla vittoria sul Sudafrica per 4-3 grazie alla tripletta di André-Pierre Gignac, fuoriquota assieme a Florian Thauvin. Altra delusione per i transalpini nel giro di un mese dopo l’eliminazione precoce ad Euro 2020. In fondo alla classifica c’è il Sudafrica, che alla terza partecipazione alle Olimpiadi di calcio chiude con 0 punti.

Il gruppo B: passano Corea del Sud e Nuova Zelanda

Alla sua 11^ partecipazione (nona consecutiva) alle Olimpiadi di calcio, la Corea del Sud partiva da favorita nel girone B e non ha deluso le attese, pur perdendo all’esordio 1-0 contro la Nuova Zelanda. Gli asiatici si sono riscattati vincendo nettamente le due gare successive contro Romania (0-4, protagonista Kang-in Lee con una doppietta) e Honduras. Il match contro i centroamericani, terminato 6-0, ha visto protagonista uno strepitoso Ui-Jo Hwang, talento del Bordeaux, autore di una tripletta. Bene anche la Nuova Zelanda, seconda con 4 punti dopo la vittoria all’esordio e il pareggio per 0-0 con la Romania nell’ultimo turno disputato oggi. In mezzo, la sconfitta in rimonta per 2-3 contro l’Honduras che ha rimediato gli unici tre punti in questa edizione.

Nulla da fare per la Romania, a cui non è bastata la vittoria al primo turno contro gli honduregni (1-0): decisiva la goleada subita dalla Corea del Sud, che ha favorito la Nuova Zelanda nel piazzamento al secondo posto per miglior differenza reti. Curiosità: per l’Honduras si è trattata della quarta partecipazione consecutiva alle Olimpiadi di calcio, la quinta in totale. La Romania è invece tornata a disputare il torneo dopo l’ultima partecipazione nel 1964.

Tokyo 2020, calcio maschile: sorpresa Egitto nel gruppo C

Faticando più del previsto, la Spagna chiude il gruppo C al primo posto con 5 punti e si qualifica per i quarti di finale. Gli iberici partono alla vigilia come i favoriti per la vittoria finale avendo nella propria rosa giovani come Unai Simon, Pau Torres, Mikel Oyarzabal, Eric Garcia, Pedri e Dani Olmo, tutti semifinalisti all’Europeo. Per non parlare dei fuoriquota Marco Asensio e Dani Ceballos. Eppure il cammino delle Furie Rosse olimpiche non è stato agevole, a cominciare dal pareggio all’esordio contro l’Egitto. In seguito la nazionale olimpica del ct De La Fuente si è riscattata vincendo 0-1 con l’Australia. Nell’ultimo turno disputato oggi, è invece arrivato un pareggio per 1-1 contro l’Argentina che comunque ha garantito il primato agli iberici.

Tokyo 2020, calcio maschile: Spagna e Brasile vanno ai quarti

A sorpresa, l’Egitto chiude al secondo posto con 4 punti e passa il turno, grazie alla vittoria odierna per 0-2 sull’Australia che è valsa la qualificazione ai danni dell’Argentina. L’Albiceleste olimpica si piazza al terzo posto e viene eliminata, arrivando a 4 punti come l’Egitto ma risultando sfavorita da una peggiore differenza reti. Sconfitta all’esordio per 0-2 dall’Australia, la nazionale sudamericana vince contro l’Egitto 0-1 al secondo turno e pareggia con la Spagna nella terza giornata. Chiude in ultima posizione l’Australia, che nonostante la vittoria al primo turno perde le due gare successive.

Il gruppo D: Brasile primo, Costa d’Avorio meglio della Germania

Il Brasile, detentore del titolo dopo la vittoria in casa a Rio de Janeiro nel 2016, non delude le attese e conquista il primo posto nel gruppo D con 7 punti. La Seleção olimpica, che vanta giocatori fuoriquota del calibro di Dani Alves e Diego Carlos, parte con un successo per 4-2 sulla Germania. In questa gara Richarlison è decisivo con una tripletta realizzata in appena 23 minuti. Nel secondo turno, mezzo passo falso dei verdeoro che pareggiano 0-0 contro la Costa d’Avorio ma nell’ultimo match vincono 1-3 ai danni dell’Arabia Saudita. Anche in questo caso Richarlison sugli scudi con la doppietta che nel secondo tempo indirizza il match dalla parte dei brasiliani. I sudamericani vantano il maggior numero di vittorie nel torneo olimpico di calcio fra tutte le nazionali che hanno partecipato dal 1900. Inoltre hanno conquistato più medaglie di tutti (6).

Tokyo 2020, calcio maschile: Spagna e Brasile vanno ai quarti

Sorprendente la Costa d’Avorio che, alla sua seconda partecipazione alle Olimpiadi di calcio, passa ai quarti di finale da seconda in classifica con 5 punti senza sconfitte. All’esordio la vittoria per 2-1 contro l’Arabia Saudita (decisivo il milanista Franck Kessié), poi il pari col Brasile e l’1-1 nel terzo match contro la Germania. Nulla da fare proprio per i tedeschi, che chiudono al terzo posto con 4 punti. Una selezione con pochi nomi altisonanti, tra cui spiccano gli ‘over-23’ Max Kruse e Maximilian Arnold. Inutile la sofferta vittoria per 2-3 sull’Arabia Saudita, che invece chiude all’ultimo posto con 0 punti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui