Torino-Atalanta, le formazioni ufficiali

0
Torino-Atalanta, le formazioni ufficiali

Il posticipo di sabato delle Serie A vedrà affrontarsi Torino ed Atalanta: dopo una veloce analisi sulla situazione delle due squadre vi sveleremo le formazioni ufficiali che scenderanno in campo alle 20:45.

I padroni di casa dopo 31 partite hanno raccolto 42 punti che valgono l’undicesima posizione in classifica. Il sogno dell’Europa va via via sfumando visto che la settima posizione (occupata proprio dai nerazzurri) dista ben 10 punti. Vincendo questa partita il finale di stagione potrebbe essere più entusiasmante ed Ivan Juric cercherà di mettere in difficoltà i propri avversari schierando in campo i suoi con il collaudato 3-4-2-1. Tra i pali ci sarà Milinkovic-Savic mentre in difesa agiranno Djidji, Schuurs e Buongiorno. Il reparto di centrocampo sarà composto da Lazaro, Ilic, Linetty e Rodriguez mentre alle spalle di Sanabria ci saranno Karamoh e Miranchuk. Non convocato, per infortunio, Radonjic che avrebbe potuto terminare in anticipo la propria stagione.

Gli ospiti, come già anticipato, occupano la settima posizione con 52 punti. A differenza dei granata, la partecipazione ad una competizione europea pare essere certa: bisognerà capire solo a quale. L’Europa League dista solo due punti mentre per la Champions ne servono 4. Vincere oggi significherebbe mettere pressioni alle squadre davanti impegnate con gli scontri diretti. Gian Piero Gasperini per l’occasione manderà in campo i suoi con il 3-4-2-1. Confermato tra i pali Sportiello, in difesa ci saranno Toloi, Scalvini e Djimsiti. Scelte obbligate a centrocampo dove ci saranno Zappacosta, De Roon, Koopmeiners e Maehle. In attacco parte dal primo minuto Hojlund con a supporto Pasalic ed Ederson.

Dirigerà l’incontro il signor Juan Luca Sacchi. L’arbitro sarà assistito dai signori Carbone e Giallatini mentre il quarto uomo ufficiale di gara sarà il signor Maggioni. Al VAR ci sarà Banti con Marini addetto AVAR.

Torino-Atalanta, le formazioni ufficiali

TORINO (3-4-2-1): Milinkovic-Savic; Djidji, Schuurs, Buongiorno; Singo, Ilic, Linetty, Rodriguez; Karamoh, Miranchuk; Sanabria.

PANCHINA: Gemello, Gravillon, Vojvoda, Bayeye, Adopo, Lazaro, Gineitis, Ricci, Seck, Pellegri, Vlasic.

ALLENATORE: Ivan Juric.

ATALANTA (3-4-2-1): Sportiello; Toloi, Scalvini, Djimsiti; Zappacosta, De Roon, Koopmeiners, Maehle; Pasalic, Ederson; Hojlund.

PANCHINA: Musso, Rossi, Palomino, Demiral, Zapata, Boga, Muriel.

ALLENATORE: Gian Piero Gasperini.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui