Torino, è fatta per Okereke dalla Cremonese!

0

Si muove il mercato del Torino, che dopo aver chiuso in difesa per Masina, trova l’accordo anche per un rinforzo nel reparto offensivo: è fatta per Okereke della Cremonese

Nelle prossime ore il calciatore nigeriano raggiungerà Torino, per sottoporsi alle visite mediche e mettere la firma sul contratto. La formula del trasferimento alla corte della rosa allenata da Ivan Juric è quella del prestito con diritto di riscatto.

Torino, è fatta per Okereke dalla Cremonese!

La cifra con cui la seconda punta può diventare granata definitivamente si aggira intorno ai 5 milioni di euro. 

Il calciatore, che vanta già due esperienze in Serie A con il Venezia e con la Cremonese, torna dunque in un campionato in cui ha dimostrato di poter ben figurare.

Il nigeriano infatti in due stagioni di A ha messo a segno la bellezza di 14 reti in 65 presenze complessive, niente male come bottino per una seconda punta come lui. 

Torino: ecco come può giocare Okereke, la seconda punta che arriva dalla Cremonese

Nel sistema tattico di Ivan Juric, Okereke può diventare un grande colpo. Magari sottovalutato per il nome non altisonante, ha caratteristiche che ben si sposano sia con Sanabria che con Zapata, i suoi futuri partner offensivi

La sua velocità infatti, può diventare preziosa per la fase offensiva del Torino. Grazie all’abilità nell’1vs1 inoltre, Okereke può creare spesso superiorità numerica nella fase offensiva dei granata. 

Può essere un’arma tattica utile dunque in varie situazioni. Le sue caratteristiche infatti sono valide sia quando si deve rimontare, sia quando si deve invece far scorrere il cronometro.

Torino, è fatta per Okereke dalla Cremonese!

La sua rapidità inoltre, può consentire al Torino in caso di risultato favorevole di poter creare pericoli in contropiede. Aspetto questo un po’ carente finora viste le caratteristiche della coppia Zapata-Sanabria. 

Colpo, dunque, promosso a pieni voti almeno sulla carta quello messo a segno dal club del presidente Urbano Cairo in queste ultime ore di calciomercato

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui