Torino-Genoa, le dichiarazioni di Nicola alla vigilia

0

Il Genoa, reduce dalla vittoria casalinga di domenica pomeriggio contro la SPAL, si prepara ad affrontare il Torino in uno scontro decisivo per la salvezza in programma domani alle 19:30 all'”Olimpico Grande Torino“. Mister Davide Nicola sa che questa gara è molto importante per le sorti della sua squadra e soprattutto sarà fondamentale fare punti per raggiungere l’obiettivo salvezza il più presto possibile ma non sarà facile visto che avrà di fronte un avversario ostico e molto fisico con lo stesso obiettivo.

Genoa, Nicola: “L’atteggiamento non deve cambiare” 

Il tecnico del Grifone, intervenuto in conferenza stampa, ha presentato la sfida contro i granata di Moreno Longo: “L’atteggiamento non deve cambiare mai. Indipendentemente dalla squadra l’atteggiamento della squadra non deve cambiare mai. C’è la volontà e la voglia di proporre un Genoa aggressivo e propositivo. Questo è l’unico dato di fatto. Il nostro è un gruppo unito e motivato fa la differenza in qualsiasi ambiente. Noi crediamo di esserlo ma a sei partite dalla fine c’è da sprintare ogni gara. C’è da rendersi conto che il campionato sta entrando in una fase interessante e questo deve essere altamente motivante“.

Sulla situazione salvezza 

Il Genoa ha solo un punto di vantaggio sul terzultimo posto, attualmente occupato dal Lecce, così mister Nicola esprime il suo pensiero sulla salvezza: “Sono l’allenatore del Genoa, sono ben contento di esserlo e motivato di esserlo. Sappiamo che dovremo lottare fino alla fine ma questo non è un peso ma un privilegio. E’ nel DNA di questa società e di questa città alzarsi ogni giorno e sapere che si deve lottare. Noi siamo solo uno spaccato della società. Non facevo calcoli prima quando eravamo ultimi a 11 punti figuriamoci se li faccio adesso. Le statistiche le lascio a chi ha più competenza. Io penso a dare il meglio e tutto quello che ho. A sei partite dalla fine, la salvezza sono le sei sfide che mancano“. 

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui