Infortunio Milinkovic-Savic: il portiere salta il Bologna

0

Tiene banco in casa Torino l’infortunio di Milinkovic-Savic che non gli permetterà di esserci nella prossima gara di campionato contro il Bologna. Il portiere granata si è fermato durante l’allenamento odierno per un problema al dito della mano sinistra. Pessime notizie per Juric quando mancano pochi giorni alla sfida del Dall’Ara. 

L’infortunio del giocatore è reso noto dallo stesso club con un comunicato: “Gli accertamenti strumentali cui è stato sottoposto hanno evidenziato una distrazione capsulare del primo dito della mano sinistra, da rivalutare nei prossimi giorni secondo l’evoluzione clinica”. 

I tempi di recupero precisi non sono ancora noti, ma Milinkovic-Savic salterà quasi sicuramente la partita di questo weekend contro il Bologna. Possibile un suo ritorno già per quella successiva contro l’Inter, ma le sue condizioni saranno monitorare nel corso dei prossimi giorni. 

Infortunio Milinkovic-Savic: il portiere salta il Bologna

Infortunio Milinkovic-Savic: chi gioca al suo posto contro il Bologna

L’infortunio di Milinkovic Savic costringe Juric a ricorrere ai ripari in vista della gara di campionato con il Bologna. Il tecnico croato perde infatti il suo portiere titolare che, a dire il vero, nelle ultime settimane è finito nel polverone per alcune prestazioni non proprio impeccabili come quella nel derby. 

Al suo posto tra i pali è ballottaggio tra Gemello e Berisha che si giocano una maglia da titolare. L’albanese sulla carta è il secondo portiere, ma contro la Fiorentina fu l’italiano a giocare dal 1′. Vedremo se Juric si affiderà all’esperienza dell’ex Atalanta e Spal o se lancerà definitivamente il giovane classe 2000.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui