Mercato Torino, la situazione della società Granata

0

Dopo il primo anno del progetto Juric il Torino si prepara ad una mini rivoluzione estiva per il mercato; dopo un summit, tra il tecnico e Vagnati, la strada è tratta verso uno stravolgimento totale della rosa.

La situazione mercato del Torino in difesa

Il club granata dovrà, per forza di cose, affrontare un esodo di massa. Il primo ruolo dove Vagnati sta già operando è proprio quello del portiere, dopo la staffetta tra Berisha e Milinkovic Savic la società ha deciso di non confermare nessuno dei due come primo portiere. Per quanto riguarda Berisha, il portiere albanese rimarrà come secondo. Milinkovic-Savic piace molto a Fiorentina e Brentford, dalla sua cessione arriveranno i proventi per il nuovo estremo difensore. In questi giorni è forte l’interessamento per Dragowski, l’affare Gabriel dal Lecce è in stand-by. In difesa è certa la cessione di Bremer per una cifra intorno ai 40 milioni, il difensore brasiliano è vicinissimo all’Inter di Inzaghi. Per sostituite il miglior difensore della scorsa Serie A Vagnati ha adocchiato il profilo del classe 2000 Salet del Salisburgo.

La situazione mercato del Torino a centrocampo e attacco 

A centrocampo la situazione dei granata si complica, il mancato acquisto di Pobega, l’affare Mandragora sta sfumando (sicuramente non farà piacere a Juric) e il rinnovo di Praet si sta complicando. Per rimediare a queste due perdite il club piemontese sembrerebbe aver chiuso per Giulio Maggiore dallo Spezia per una cifra intorno ai 5 milioni di euro più il prestito secco di Seck (sogno proibito di tante big in serie b che lotteranno per la promozione). Come sostituto di Praet, molto difficile il suo riscatto, invece è forte l’idea Pessina dall’Atalanta. Su di lui anche club dall’estero ed il Monza di Berlusconi. Il centrocampista campione d’Europa viene valutato dai bergamaschi una cifra intorno ai 30 milioni di euro, considerando che prima dell’inizio del campionato il 30% del trasferimento finirà nelle casse del Milan. In attacco è sempre più vicino l’addio dello storico capitano Belotti, per il Gallo trattativa sempre più avanzata con il Monaco. Dopo aver riscattato Pellegri e aver confermato Sanabria il Toro è alla ricerca di una prima punta di livello assoluto, i nomi sono quelli di Dovbyk (Dnipro), Piatek e Joao Pedro.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui