Torino-Lazio (3-4), Inzaghi: “Bravi nelle difficoltà”

0

Vittoria rocambolesca per la Lazio di Simone Inzaghi quest’oggi a Torino. I biancocelesti, sotto per 3-2 fino al 95′, prima acciuffano il pareggio su rigore e poi trovano la rete del definitivo 3-4 nel lungo recupero con Caicedo. Nonostante il rocambolesco successo, Inzaghi si dice soddisfatto nel dopogara, soprattutto per le numerose difficoltà che, a suo dire, la Lazio deve affrontare in questo periodo.

Inzaghi e la sua corsa a fine gara

Il primo commento di Inzaghi ai microfoni Sky è sulla corsa piena di gioia a fine gara Un ringraziamento ai ragazzi per quello che hanno fatto. É stata una settimana particolare, abbiamo preparato le due trasferte, quella odierna e quella di Brugges, senza sapere i giocatori che avremmo avuto a disposizione. Per noi oggi era importante non lasciare punti per strada. Abbiamo incontrato una squadra molto organizzata che ci ha dato filo da torcere”. Il tecnico biancoceleste rimarca anche la prova dei singoli, in particolar modo dei i nuovi arrivati nell’ultimo mercato, occhi puntati su Muriqi: “Sono soddisfatto, giocando ogni 2-3 giorni è necessario fare delle rotazioni. Oggi siamo partiti con lui e Correa. Era la prima da titolare per lui e Pereira”.

Inzaghi: “Torino squadra organizzata, farà bene”

Simone Inzaghi non ha solo parole di elogio per la sua Lazio, ma anche per il Torino “Abbiamo affrontato una squadra che raccoglierà presto più punti di quelli che ha, guidata bene dal tecnico Giampaolo. Dal canto nostro, abbiamo preso gol evitabili, da analizzare: su un calcio d’angolo, un rigore che potevamo evitare ed il terzo ce lo siamo fatti noi con una rimessa. Penso che la partita alla fine l’abbiamo controllata bene”. Anche se più che di partita controllata, bisognerebbe parlare di partita dalle mille emozioni… “È stata una partita di forti emozioni. Giocando con tutti questi problemi del Covid certe situazioni puoi approfondirle poco. Bisogna cercare di allenarsi giocando. Le partite senza pubblico sono partite strane ma il calcio deve andare avanti con forza e voglia nonostante il momento difficile“.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui