Torino-Lazio, le formazioni ufficiali: punti pesanti

0
Torino-Lazio, le formazioni ufficiali: punti pesanti

Arrivati alla quinta giornata di Serie A, Torino e Lazio si trovano a dover giocare una partita dai punti pesanti. I granata arrivano da due vittorie convincenti e rigeneranti, i biancocelesti invece da una sconfitta e un pareggio che hanno fatto traballare le sicurezze di Maurizio Sarri. Se la cura di Juric sembra sortire gli effetti sperati, il “sarrismo” non è ancora entrato nei meccanismi dei capitolini, che hanno l’obbligo di vincere. Di seguito le formazioni ufficiali di Torino-Lazio, sfida valevole per 5° gara di campionato.

I padroni di casa arrivano ben consapevoli di quello che stanno costruendo e che possono costruire. L’impronta di Juric è evidente e ha garantito anche un buon mercato ai granata. In più, la forza di un Torino orfano (momentaneamente) Belotti, è quella di aver trovato ben sette diversi marcatori, tutti a segno una “sola” volta, a rappresentare la grandezza e la compattezza del gruppo.

La Lazio ha un gioco più “lineare”, che si appoggia soprattutto a Ciro Immobile e che si affida alle classiche sicurezze, da Acerbi a Luis Alberto. Punto di riferimento anche Milinkovic-Savic, che giocherà quasi un derby, dovendo sfidare il fratello, portiere del Torino. Due modi diversi di intendere la gara, con Maurizio Sarri che non è ancora riuscito a gettare le basi per un gioco diverso, più efficace e, forse, meno prevedibile.

Una sfida molto importante, con la Lazio si ritrova già ad inseguire le “big” e il Torino che si allontana, immediatamente, dalla zona pericolosa. Si gioca Giovedì 23 Settembre ore 18:30, allo Stadio Olimpico Grande Torino.

A dirigere la gara sarà l’arbitro Rosario Abisso, coadiuvato da Tegoni e Vono. Nei panni di IV uomo ci sarà Marcenaro, mentre a VAR e AVAR si troveranno Orsato e Vivenzi.

Torino-Lazio, le formazioni ufficiali

TORINO (3-4-2-1): Milinkovic-Savic; Djidji, Bremer, Rodriguez; Singo, Pobega, Mandragora, Aina; Linetty, Brekalo; Sanabria.

PANCHINA: Berisha, Gemello, Zima, Buongiorno, Vojvoda, Ansaldi, Rincon, Baselli, Lukic, Verdi, Warming, Pjaca.

ALLENATORE: Ivan Juric.

LAZIO (4-3-3): Reina; Marusic, Luiz Felipe, Acerbi, Hysaj; Akpa Akpro, Lucas Leiva, Luis Alberto; Raul Moro, Immobile, Felipe Anderson.

PANCHINA: Strakosha, Adamonis, Patric, Radu, Lazzari, Basic, Milinkovic-Savic, Cataldi, Escalante, Pedro, Muriqi, Romero.

ALLENATORE: Maurizio Sarri.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui