Torino-Lazio 1-2, Farris: “Che spirito questa squadra”

0

La 29esima giornata si apre con una vittoria in rimonta della Lazio in casa del Torino: i ragazzi di Inzaghi, oggi in tribuna squalificato, hanno vinto nella ripresa una gara iniziata in salita visto il rigore decretato ai granata dopo appena cinque minuti di gioco e realizzato da Belotti. Nella seconda frazione i biancocelesti sono entrati in campo con il piglio giusto e hanno ribaltato il match con i gol di Immobile e Parolo. Al termine della gara ha parlato il vice di Simone Inzaghi, Massimiliano Farris: “La squadra ha evidenziato oggi spirito di abnegazione e sacrificio. Giocatori di grandissima qualità ai quali chiediamo sacrifici. Nei 90′ la qualità deve venire fuori. Ciro era rammaricato per le occasioni sprecate nel primo tempo ma gli ho detto che sarebbe arrivato il suo momento ed infatti nella ripresa ha trovato gol. Un bomber come lui non tradisce mai. Mi dispiace per il giallo che ha preso causando il rigore ma è il regolamento e dobbiamo accettarlo. Siamo penalizzati, perché il rigore ci stava ma l’ammonizione ci ha distrutto.” 

Lazio, Farris: “Vittoria che dà morale. Possibile un cambio modulo causa infortuni e squalifiche”

L’analisi di Farris riguarda anche i risultati dopo la ripresa del campionato e soprattutto gli assenti che probabilmente porteranno al cambio modulo nella prossima gara di campionato:“Stiamo assistendo a partite stranissime: con l’Atalanta qualcosa non ha funzionato, abbiamo ribaltato invece con Torino e Fiorentina. Questo significa che la squadra sta crescendo soprattutto dal punto di vista mentale. Aver portato a casa due vittorie in rimonta è una bella iniezione di fiducia. Abbiamo un giorno in più per recuperare, speriamo di ritrovare qualche giocatore. A breve non abbiamo la possibilità di recuperare quasi nessuno, vedremo le condizioni di Cataldi e Marusic. Vedremo le valutazioni tattiche viste le squalifiche: potrebbe esserci anche un cambio modulo. Lucas Leiva? Il menisco esterno è complicato. C’è stato qualche piccolo intoppo, speriamo di averlo al più presto perché per noi è un giocatore fondamentale.”

Farris: “Inzaghi punto di forza”

Infine Farris ha espresso il suo giudizio su mister Inzaghi che ha dovuto vedere la gara dalla tribuna a causa della squalifica: “Quello che si vede di calcio lo sanno tutti, è un uomo vero, una persona grande. Sa gestire lo spogliatoio e lo staff. Quello che stiamo vedendo oggi è un lavoro di quattro anni, ha inserito i giocatori insieme alla società. E’ un uomo dal cuore immenso. Una delle sue più grandi qualità è la gestione umana, conosce a fondo i giocatori e sa che corde toccare. La crescita di giocatori come Luis Alberto, Immobile e Milinkovic è in gran parte merito suo”. 

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui