Torino, Linetty si ferma per infortunio: preoccupa il comunicato

0

In casa Torino gli imprevisti non sembrano finire: nel corso della sfida della scorsa giornata di Serie A tra i padroni di casa del Monza e la formazione granata del tecnico Ivan Juric il centrocampista polacco Karol Linetty ha prontamente abbandonato il campo da gioco al minuto numero 34 del primo tempo per via di un brusco infortunio, al suo posto è subentrato il giovanissimo classe 2004 della Primavera Gvidas Gineitis. Fin da subito quanto accaduto in campo ha fatto presagire a nulla di buono per il classe 1995, nonché fidato uomo del mister croato. L’esito degli esami odierni, martedì 14 novembre, ha confermato l’entità piuttosto grave dello stop.

Per Linetty c’è lesione: il Torino comunica l’entità dell’infortunio

L’inizio di stagione altalenante sotto il punto di vista delle presenze in campo sembrava esser messo alle spalle. Invece, per Karol Linetty l’imprevisto era dietro l’angolo: costretto ad uscire per infortunio nell’ultimo match tra Monza e Torino per il numero 77 non arrivano buone notizie. Stando a quanto riportato dal comunicato ufficiale del club granata, infatti: “Sono stati svolti esami strumentali. Questi, ai quali il centrocampista Karol Linetty ha partecipato, hanno evidenziato una lesione miofasciale di basso grado del lungo adduttore di destra”. L’allenatore dei piemontesi Ivan Juric dovrà prendere le giuste contromisure.

Poiché, di fatto, non si tratta di un infortunio banale, il calciatore classe 1995 dovrà stare ai box per almeno due o tre settimane. In quello che sembrerebbe essere un importante crocevia della stagione del Torino il polacco salterà quindi almeno tre sfide di campionato. Ossia quella esterna contro il Bologna, quella in casa ostica che vedrà arrivare in Piemonte l’Atalanta e, infine, quella contro il Frosinone. Il rientro definitivo in campo di Linetty potrebbe verosimilmente essere cerchiato in data 16 dicembre, tra un mese, contro l’Empoli. Pensando ad un abbassamento sulla linea delle mezze ali di Vlasic, il tecnico croato potrebbe affidarsi ad un centrocampo a tre composto dall’ex West Ham oltre che da Ricci e Ilic.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui