Torino-Milan, le formazioni ufficiali: out Giroud e Leão

0
Torino-Milan, le formazioni ufficiali: out Giroud e Leão

Sono da poco state comunicate le formazioni ufficiali di Torino-Milan, terzo anticipo della 37ª giornata della Serie A 2023/24. Il fischio d’inizio è previsto per le 20:45 allo stadio “Olimpico Grande Torino”, con la diretta della gara che sarà trasmessa in TV su Sky Sport e in streaming su NOW e DAZN. Sono 77 i precedenti di Serie A disputati tra le due compagini nel capoluogo piemontese: i granata sono avanti sui rossoneri per 23 vittorie a 18, con 36 pareggi. La partita disputata nel corso del girone d’andata si è conclusa 4-1 in favore del Milan (reti di Pulisic, Schuurs, Theo Hernández e doppietta di Giroud), mentre la gara di Torino della scorsa stagione è stata vinta dai piemontesi (2-1 con gol di Djidji, Mirančuk e Junior Messias).

Il Torino, con 50 punti conquistati in 36 giornate, si trova in 10ª posizione, a -4 dall’8º posto occupato dalla Fiorentina, e spera ancora nella possibilità di qualificarsi alla prossima Conference League. Alti e bassi nelle ultime 6 partite per i granata, che hanno perso per mano di Empoli (3-2) e Inter (2-0), pareggiato (sempre per 0-0) con Juventus, Frosinone e Bologna e vinto in rimonta contro l’Hellas Verona (1-2).

Con la qualificazione in UCL già ottenuta e l’eliminazione ai quarti di Euopa League per mano della Roma (0-1; 2-1), il Milan non ha più molto da chiedere a questo finale di campionato. I rossoneri sono già sicuri del loro 2º posto in classifica, e nelle ultime 5 di Serie A hanno ottenuto 3 pareggi (3-3 con il Sassuolo e il Genoa e 0-0 con la Juventus), 1 sconfitta (1-2 per mano dell’Inter) e 1 successo (5-1 sul Cagliari).

A dirigere la gara sarà il Sig. Feliciani della sezione di Teramo. Ad assisterlo ci saranno Botttegoni e Lombardo, mentre quarto uomo a bordo campo sarà Camplone. VAR e AVAR Mazzoleni e Di Paolo.

Torino-Milan, le formazioni ufficiali

TORINO (3-4-1-2): V. Milinković-Savić; Tameze, Buongiorno, Masina; Bellanova, Linetty, Ilić, R. Rodríguez; Ricci; Pellegri, D. Zapata.

PANCHINA: Gemello, Popa, A. Dellavalle, Lovato, Djidji, Sazonov, Lazaro, Vojvoda, Ciammaglichella, Savva, Kabić, Sanabria, Okereke.

ALLENATORE: Ivan Jurić.

MILAN (4-3-3): Sportiello; Kalulu, Thiaw, Tomori, F. Terracciano; Musah, Bennacer, Reijnders; Okafor, Jović, Pulisic.

PANCHINA: Maignan, Mirante, Caldara, Calabria, Florenzi, Adli, Pobega, Zeroli, Leão, Giroud.

ALLENATORE: Stefano Pioli.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui