Torino, nuovo caso di positività al Covid-19

0

La pandemia si fa ancora sentire in casa Torino: c’è un nuovo caso di positività al Covid-19 tra i granata, in attesa di notizie ufficiali da parte del club.

Così è scattato nuovamente il protocollo, con la squadra in quarantena e tamponi a tappeto per tutti per evitare ulteriori contagi tra i tesserati del Toro. Marco Giampaolo deve ancora fermarsi, come era già capitato durante il mini-ritiro di Biella, con il coronavirus che ha costretto a rinviare il test amichevole contro la Sampdoria. In attesa di comunicazioni ufficiali oggi, martedì, non verrà effettuata la doppia seduta in programma. La squadra andrà in quarantena ed è da accertare la possibilità che si giochi sabato contro l’Atalanta. Un nuovo intoppo nella preparazione dei granata, in attesa dei rinforzi dal mercato.

Torino, una stagione partita male: Giampaolo spera nel mercato 

Mancano soltanto cinque giorni al ritorno in campo, bisognerà valutare con attenzione e massima prudenza la situazione all’interno dello spogliatoio granata ma per il momento questo nuovo caso di positività al Covid-19 mette in fortissimo dubbio la seconda giornata di Belotti e compagni. Il Toro, intanto, incrocia le dita, ma è un altro intoppo in una stagione che non sta partendo sotto una buona stella. La sconfitta di sabato contro la Fiorentina ha già lasciato degli strascichi pesanti. La squadra ha bisogno di una svolta: mentale, se Giampaolo riesce nell’impresa di ridare autostima a gran parte del gruppo o totale con l’innesto di altri giocatori che siano “immuni” dalle scorie della scorsa stagione.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui