Torino, Popa in arrivo per la porta

0

Iniziata la stagione con aspettative di un certo livello, i tifosi granata, ad oggi, si ritroveranno sicuramente abbastanza delusi. Ma non c’è da disperare. Mentre si pensa a finire al meglio la stagione attuale, negli uffici societari si pensa anche a pianificare la prossima stagione. Il Torino, infatti, sembra vicinissimo all’arrivo di Mihai Popa a parametro zero. Il giovane portiere arriva dal Voluntari ed è un classe 2000. Qualità fisiche e tecniche ne fanno un estremo difensore già di buon livello, pronto ad esplodere nell’immediato futuro. Il portiere arriverebbe dopo l’annuncio del rinnovo di Milinkovic-Savic, per questo si può pensare che andrebbe al Torino proprio per fare il secondo al serbo. In questo modo avrebbe un paio di stagioni per farsi le ossa come portiere di coppa per poi subentrare a Vanja a difesa della porta  dei granata.

Torino, Popa in arrivo per la porta
Mihai Popa sarà probabilmente il primo acquisto del mercato estivo del Torino. In questa stagione ha giocato 36 partitte ufficiali con il Voluntari. Ha subito 40 reti e mantenuto la sua porta inviolata per ben 13 gare.

Popa al Torino per continuare una tradizione in Serie A

Con l’arrivo del giovane Popa al Torino, si rinnova una tradizione recente del nostro campionato. Sarà infatti il quarto portiere proveniente dalla Romania a difendere i pali di una squadra di Serie A. Gli altri sono: Tatarusanu, che ha vinto uno scudetto con il Milan; Radu, che ha iniziato la stagione in Italia con la Cremonese per poi passare all’Auxerre in Francia; l’ultimo della lista è Bogdan Lobont, ex-portiere di Roma e Fiorentina, che adesso ha iniziato a percorrere la strada da allenatore. Popa al Torino ha tutto per fare bene e avere una carriera di altissimo livello in Serie A. Vedremo se riuscirà a convincere Juric a dargli qualche chance da titolare fin dalle prime partite della prossima stagione.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui