Torino-Salernitana, le formazioni ufficiali

0

La domenica di Serie A prosegue con la sfida tra Torino e Salernitana. I padroni di casa difficilmente potranno ottenere più di una salvezza tranquilla ma puntano comunque a finire al meglio la stagione. I campani, invece, vanno a caccia di punti per mantenere la categoria. La partita, dunque, si prospetta avvincente e combattuta. All’andata sul terreno dell’Arechi di Salerno finì 1-1. Ecco, di seguito, le formazioni ufficiali di TorinoSalernitana, gara valevole per la 30esima giornata del campionato di Serie A

Il Torino, reduce dalla sconfitta di misura rimediata in casa contro la Roma, si trova a metà classifica con 38 punti. Il sogno Conference League, distante 6 lunghezze, è ancora raggiungibile. Tuttavia, solo un successo può far continuare a sperare nell’impresa gli uomini di Juric. Out lo squalificato Shuurs e gli infortunati Zima, Vieira e Aina. Buongiorno, dunque, si sposta al centro della difesa e Rodriguez arretra sul centrosinistra. Tornano titolari Vojvoda sulla sinistra e Ilic sulla mediana. Davanti confermato Sanabria, supportato da Miranchuk e da Radonjic.

La Salernitana, invece, viene dal pareggio con l’Inter che gli ha permesso di arrivare a 29 punti, a +7 dalla zona retrocessione. Il margine è importante ma il discorso salvezza non è ancora chiuso. I granata, pertanto, sono chiamati ad allungare la loro striscia positiva di una vittoria e 5 pareggi consecutivi. Il tecnico Paulo Sousa deve rinunciare allo squalificato Coulibaly e agli infortunati Maggiore e Crnigoj. Spazio, quindi, a Nicolussi Caviglia a centrocampo. In attacco Kastanos e Dia agiranno alle spalle di Piątek.

A dirigere l’incontro sarà l’arbitro Gianluca Aureliano della sezione di Bologna, coadiuvato dagli assistenti Capaldo e Dei Giudici e dal quarto uomo Perenzoni. Al VAR e AVAR ci saranno rispettivamente Maresca e Muto. Fischio d’inizio alle ore 15:00 allo stadio Olimpico Grande Torino

Torino-Salernitana, le formazioni ufficiali

TORINO (3-4-2-1): Milinković-Savić; Djidji, Buongiorno, Rodriguez; Singo, Ricci, Ilic, Vojvoda; Miranchuk, Radonjic; Sanabria. 

PANCHINA: Fiorenza, Gemello, Bayeye, Gravillon, Karamoh, Pellegri, Vlasic, Lazaro, Adopo, Seck, Gineitis, Linetty, N’Guessan. 

ALLENATORE: Ivan Jurić.

SALERNITANA (3-4-2-1): Ochoa; Daniliuc, Gyomber, Pirola; Candreva, Vilhena, Nicolussi Caviglia, Bradaric; Kastanos, Dia; Piątek. 

PANCHINA: Sepe, Sorrentino, Bronn, Sambia, Bohinen, Bonazzoli, Botheim, Valencia, Troost-Ekong, Mazzocchi, Iervolino, Lovato.

ALLENATORE: Paulo Sousa. 

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui