Torino-Salernitana, le formazioni ufficiali

0

Riportiamo le formazioni ufficiali di Torino-Salernitana, sfida valevole per la 23° giornata di Serie A. Dirigerà l’incontro l’arbitro Daniele Chiffi della sezione di Padova, coadiuvato dagli assistenti Bresmes e Scarpa, e dal quarto uomo Dionisi. VAR e AVAR saranno rispettivamente Marini e Valeri. Calcio d’inizio alle ore 12:30 allo Stadio “Grande Torino”.

Il lunch match del 23° turno di campionato vedrà affrontarsi Torino e Salernitana in una partita che potrà dire molto sulle intenzioni delle due. In momenti di forma completamente diverse, le due si daranno battaglia per uscire dal rettangolo di gioco con i tre punti. Imbattuti in questo inizio di 2024, gli uomini di Juric occupano la decima posizione in classifica con ancora una gara da recuperare. I piemontesi sono a soli tre punti di distanza dal settimo posto valido per la qualificazione alle prossime coppe europee, e iniziano a sognare in grande. Il successo dell’ultima giornata in casa del Cagliari, ha dato maggiori convinzioni al Toro pronto a sfruttare il fattore campo per avere la meglio sugli ospiti.

In crisi nera invece una Salernitana con appena 12 punti guadagnati, e sempre più ultimo in classifica. A secco di vittorie dalla trasferta di Verona, la compagine campana è reduce da quattro sconfitte di fila tutte arrivate con il punteggio di 2-1. L’ultima in casa contro la Roma nonostante lo svantaggio firmato da Kastanos. In una situazione sempre più complicata, gli uomini di Inzaghi sono chiamati centrare i tre punti quest’oggi per dare un briciolo di speranza in vista di questa seconda parte di stagione.

Torino-Salernitana, le formazioni ufficiali

TORINO (3-4-1-2): Milinkovic-Savic; Tameze, Sazonov, Rodríguez; Bellanova, Ricci, Linetty, Lazaro; Vlasic; Sanabria, Zapata.

PANCHINA: Passador, Popa, Masina, Lovato, Ilic, Pellegri, Okereke, Djidji, Vojvoda, Gineitis.

ALLENATORE: Ivan Juric.

SALERNITANA (3-4-2-1): Ochoa; Pierozzi, Boateng, Pasalidis; Zanoli, Maggiore, Basic, Bradaric; Candreva, Kastanos; Tchaouna.

PANCHINA: Costil, Salvati, Sambia, Martegani, Dia, Gomis, Weismann, Ikwuemesi, Pellegrino, Vignato, Legowski.

ALLENATORE: Filippo Inzaghi.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui