Torino-Sampdoria, le formazioni ufficiali: torna Belotti

0

Analizziamo le formazioni ufficiali di Torino-Sampdoria, Monday Night valido per la nona giornata di Serie A. Fischio d’inizio alle 18:30 allo Stadio Olimpico di Torino.

I granata devono riscattare un inizio di stagione negativo. Nella scorsa giornata, la clamorosa rimonta dall’Inter per 4-2 dopo il vantaggio di due reti dei torinesi. La classifica recita solo cinque punti, al terzultimo posto a pari merito col Genoa, impegnato stasera contro il Parma. Il tecnico Giampaolo, positivo al Covid-19, rischia fortemente. Al supo posto ancora il suo vice Conti, che deve rinunciare al lungodegente Baselli e Millico, vittima di un problema muscolare. 3-5-2 lo schieramento: Sirigu in porta, protetto da Lyanco, Bremer e Rodriguez. In mediana agiscono Meité, Rincon e l’ex Linetty, con il giovane Singo e Ansaldi a sfrecciare sulle fasce. Sulla mattonella offensiva, torna dal 1′ il duo Zaza-Belotti.

I blucerchiati, d’altro canto, vivono una situazione più tranquilla. Per loro, nonostante la sconfitta interna col Bologna, dodicesima posizione al pari di Udinese, Spezia e Benevento. La zona retrocessione, tuttavia, è dietro di cinque lunghezze e oggi sarà importante fare risultato per tenersi a debita distanza. Nemmeno Ranieri farà parte del match, squalificato: il sostituto è Paolo Benetti. Per la Samp, niente convocazione per Keita Balde, il cui rientro è previsto per fine dicembre. 4-4-1-1 lo schieramento: Audero tra i pali, cerniera difensiva formata da Bereszynski, Yoshida, Ferrari e Augello. Thorsby ed Ekdal in mezzo, sulle corsie Candreva e Jankto. Sulla trequarti Verre rifornisce l’altro grande ex Quagliarella.

Il direttore di gara è il signor Daniele Doveri della sezione di Roma 1, assistito da Paganessi e Raspolini. Rapuano il quarto ufficiale, mentre al VAR troviamo Nasca coadiuvato da Alassio. Seguono le formazioni ufficiali di Torino-Sampdoria.

Torino-Sampdoria, le formazioni ufficiali

TORINO (3-5-2): Sirigu; Lyanco, Bremer, R. Rodriguez; Singo, Meité, Rincon, Linetty, Ansaldi; Zaza, Belotti.

PANCHINA: Rosati, Milinkovic-Savic, Izzo, Segre, Edera, Verdi, Bonazzoli, Murru, Nkoulou, Kryeziu, Horvath, Buongiorno.

ALLENATORE: Francesco Conti (vice di Giampaolo, positivo Covid-19).

SAMPDORIA (4-4-1-1): Audero; Bereszysnki, Yoshida, Ferrari, Augello; Candreva, Thorsby, Ekdal, Jankto; Verre, Quagliarella.

PANCHINA: Ravaglia, Letica, Rocha, Adrien Silva, Ramirez, Askildsen, Regini, La Gumina, Tonelli, Gabbiadini, Leris, Damsgaard.

ALLENATORE: Paolo Benetti (vice di Ranieri, squalificato).

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui