Tottenham-Arsenal, le formazioni ufficiali

0

Riportiamo le formazioni ufficiali di Tottenham-Arsenalbig match valevole per la 35° giornata di Premier League. Dirigerà l’incontro l’arbitro Michael Oliver. Calcio d’inizio alle ore 15 al Tottenham Hotspur Stadium di Londra.

Uno dei derby londinesi più sentiti quello in programma per il 35° turno tra Tottenham e Arsenal. Una sfida tale da regalare negli anni gol ed emozioni e che quest’anno mette in palio punti preziosi per gli ultimi scorci di campionato di entrambe. In piena lotta per un posto nella prossima Champions League e con ancora tre partite da recuperare, gli Spurs sono reduci dal brutto passo falso sul campo del Newcastle. Un passo falso che ha allungato la distanza dal quarto posto occupato dalla rivelazione Aston Villa fermato ieri sul pareggio dal Chelsea. Tornare subito al successo questo pomeriggio, infatti, permetterebbe agli uomini di Postecoglou di mettere pressione ai Villans in vista di un finale di stagione intenso.

Un finale di stagione intenso lo vivrà anche la capolista Arsenal alla ricerca di un titolo di campioni d’Inghilterra che in bacheca manca dall’annata 2003/04. Ad insidiare i sogni di gloria dei Gunners, però, sono Liverpool e Manchester City. I primi hanno rallentato vistosamente la loro cavalcata verso il titolo pareggiando ieri sul campo del West Ham. Chi vuole ancora una volta confermarsi, invece, sono i Citizens con una gara da recuperare e con solo un punto di svantaggio dalla vetta. Motivo questo che rende il match di oggi di fondamentale importanza per la squadra guidata da Mikel Arteta chiamata ad allungare il distacco dal City occupato poche ore dopo in casa del Nottingham Forest.

Tottenham-Arsenal, le formazioni ufficiali

TOTTENHAM (4-2-3-1): Vicario; Pedro Porro, Romero, van de Ven, Davies; Hojbjerg, Bentancur; Kulusevski, Maddison, Werner; Son.

PANCHINA: Austin, Dragusin, Bissouma, Richarlison, Gil, Emerson Royal, Lo Celso, Johnson, Matar Sarr.

ALLENATORE: Ange Postecoglou

ARSENAL (4-3-3): Raya; White, Saliba, Gabriel, Tomiyasu; Odegaard, Partey, Rice; Saka, Havertz, Trossard.

PANCHINA: Ramsdale, Gabriel Jesus, Smith Rowe, Martinelli, Nketiah, Kiwior, Jorginho, Fabio Vieira, Zinchenko.

ALLENATORE: Mikel Arteta.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui