Tutti pazzi per Terracciano: anche la Juventus sulle tracce del classe 2003

0

La sessione invernale di calciomercato è iniziata soltanto nella giornata di ieri, ma è bastato poco per capire chi potrebbe diventare uno dei protagonisti: si tratta dell’esterno basso del Verona Filippo Terracciano. Calciatore giovane e di prospettiva, il n°24 scaligero è entrato nei radar di diversi club di Serie A. Su di lui, infatti, aveva mosso grande interesse lo scorso giugno il Bologna, seguito dalla Fiorentina e più di recente dal Milan. Proprio i rossoneri, secondo alcuni rumors di mercato, sembrano in vantaggio rispetto alle altre pretendenti, ma come riferito poco fa da giornalista di Sky Sport Gianluca Di Marzio, anche la Juventus si è inserita nella corsa per Terracciano.

Juventus su Terracciano: tentativo di disturbo o interesse concreto?

Cresciuto a vista d’occhio nell’annata attuale, Terracciano sta sorprendendo gli addetti ai lavori, tanto da essere considerato il prossimo prezzo pregiato di questa sessione di calciomercato. Dopo i 21 gettoni collezionati nella passata stagione, il classe 2003 è diventato un giocatore imprescindibile nello scacchiere tattico di mister Baroni. Sulle 19 partite giocate tra campionato e Coppa Italia, il ventenne è partito ben 15 volte nell’undici titolare dando prova delle sue qualità e di prestazioni molto positive. Nato come esterno basso, Terracciano ha anche dimostrato di sapersi adattare in altri ruoli in mezzo al campo.

Nella stagione in corso, infatti, l’azzurrino è stato inserito anche come terzino destro e sinistro, o addirittura da centrale nella difesa a 3 con ottimi risultati nonostante la giovanissima età. Uno dei più positivi tra le fila della compagine veneta, ha attirato l’interesse di diverse squadre tra le quali proprio Milan e Juventus. Sempre come riportato dall’esperto di mercato, il Diavolo non ha ancora affondato il colpo per via di valutazioni diverse con l’Hellas Verona per il cartellino che gli scaligeri valutano intorno ai 5 milioni di euro. Ecco quindi che la Vecchia Signora potrebbe decidere di inserirsi concretamente per la giovane promessa azzurra. Proprio nella sconfitta al fotofinish in casa dei bianconeri, inoltre, il talento gialloblù aveva agito come braccetto di difesa riuscendo spesso e volentieri ad arginare le scorribande degli avversari, tanto da essere uno dei migliori dei suoi. Che sia un segno del destino?

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui