Udinese, esonero Gotti: i possibili sostituti

0
Udinese, esonero Gotti: i possibili sostituti

Dopo diversi risultati negativi, era ormai inevitabile che arrivasse l’esonero di Luca Gotti dalla carica di allenatore dell’Udinese. Decisiva è stata la pesante sconfitta dell’ultima giornata subita in rimonta sul campo dell’Empoli. 16 punti in 16 giornate non era ciò che tifosi e società si aspettavano ad inizio stagione. Fino ad ora infatti, i friulani non sono quasi mai riusciti a mettere in mostra quella compattezza difensiva che li aveva caratterizzati negli scorsi campionati. La mancanza di continuità di risultati, e soprattutto di una chiara identità di gioco, ha portato il patron Pozzo a prendere la decisione di esonerare Gotti. Ecco il comunicato del club.

Udinese Calcio comunica di aver sollevato Luca Gotti dalla guida tecnica della prima squadra.
Al mister vanno i più sentiti ringraziamenti per le annate vissute insieme.
Il Club augura a Gotti le migliori fortune professionali per il prosieguo della sua carriera”.

Udinese, esonero Gotti: i papabili sostituti

Con il cambio di guida tecnica avvenuto nella giornata di ieri, la dirigenza bianconera si è presa qualche giorno di riflessione nominando come allenatore ad interim Gabriele Cioffi, vice del mister veneto. Sarà molto probabilmente lui infatti a sedere in panchina nella sfida casalinga di sabato contro il Milan. In attesa della nomina del nuovo allenatore, sono tre i nomi nella lista della compagine friulana secondo Sky Sport.

Uno dei nomi più forti al momento, sembra quello dell’ex tecnico del Granada Paco Jémez. Conosciuto molto bene da Giampaolo Pozzo nel periodo in cui era proprietario della squadra spagnola, Francisco Jémez Martin è un allenatore con buona esperienza. Specializzato in particolare nelle promozioni come dimostrano le sue avventure sulle panchine di Alcalá, Cordoba e Rayo Vallecano, il tecnico iberico potrebbe essere l’uomo giusto per risollevare l’Udinese.

dbc66057002b4390ae2b2a2ca07806703d8c1869 Udinese, esonero Gotti: i possibili sostituti

Altri due allenatori in lista sono: Rolando Maran e Dejan Stankovic. L’ex mister del Cagliari pare attualmente, solo un’ipotesi considerando che non ci sono ancora stati contatti diretti tra le parti. Un nome che però stuzzica e non poco l’ambiente, è quello di Dejan Stankovic. Già sulla panchina friulana come vice di Stramaccioni, al momento è legato contrattualmente con la Stella Rossa, ma potrebbe liberarsi dalla compagine serba il 15 dicembre per poi poter firmare con un altro club. 

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui