Udinese-Fiorentina, le formazioni ufficiali

0
Udinese-Fiorentina, le formazioni ufficiali

Per il turno infrasettimanale della 4a giornata del campionato di Serie A scenderanno in campo oggi Udinese e Fiorentina. Due squadre che si distanziano di un punto in classifica e con il mercato ancora aperto può succedere qualcosa. Ecco di seguito le formazioni ufficiali di Udinese-Fiorentina.

L’Udinese di Sottil arriva a questa partita con 4 punti in classifica frutto di una sconfitta all’esordio contro il Milan, un pareggio contro la Salernitana e la prima vittoria contro il Monza per 2-1. Una squadra con un nuovo allenatore che sta cercando di trasmettere i propri concetti alla squadra e che punta ad un campionato tranquillo valorizzando qualche talento. In questi ultimi due giorni di mercato la società resterà attenta sia in entrata che in uscita per poter rinforzare la rosa.

La Fiorentina di Vincenzo Italiano si trova con 5 punti in classifica frutto di una vittoria all’esordio contro la Cremonese per 3-2, e due pareggi per 0-0 contro Empoli e Fiorentina. Con la qualificazione in Conference League è arrivato Barak e sicuramente qualche altro colpo potrà arrivare in questi due ultimi giorni di mercato. Contro l’Udinese la viola vorrà ottenere un risultato positivo per restare agganciata alle prime posizioni in classifica.

A dirigere l’incontro sarà l’arbitro Maurizio Mariani, coadiuvato da Giallatini, Carbone e Maggioni (quarto uomo). Al VAR e AVAR ci saranno rispettivamente Fabbri e Alassio. Calcio d’inizio alle ore 18:30 alla Dacia Arena di Udine.

Udinese-Fiorentina, le formazioni ufficiali

UDINESE (3-5-2): Silvestri; Becao, Bijol, Masina;Pereyra, Lovric, Walace, Makengo, Udogie; Beto, Deulofeu.

PANCHINA: Padelli, Piana, Festy, Arslan, Success, Jajalo, Nuytinck, Ehizibue, Palumbo, Ebosse, Samardzic, Benkovic, Nestorovski.

ALLENATORE: Andrea Sottil.

FIORENTINA (4-3-3): Terracciano; Venuti, Martinez Quarta, Igor, Terzic; Maleh, Mandragora, Barak; Kouamè, Cabral, Saponara.

PANCHINA: Gollini, Cerofolini, Dodò, Biraghi, Milenkovic, Jovic, Ikonè, Ranieri, Benassi, Sottil, Amrabat, Bianco, Nastasic.

ALLENATORE: Vincenzo Italiano.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui