Udinese-Hellas Verona, le formazioni ufficiali: torna Pereyra

0

L’Udinese vuole riconfermarsi dopo il meritato pareggio di tre giorni fa contro l’Atalanta, ma di fronte troverà un Verona in stato di grazia dopo la roboante vittoria con la Lazio (di seguito le formazioni ufficiali). I friulani sono imbattuti in otto delle ultime nove sfide di Serie A contro gli scaligeri. L’unico successo gialloblù in questo parziale è arrivato nella gara d’andata dello scorso campionato, 1-0 firmato da Andrea Favilli. Inoltre, i bianconeri non hanno subito neanche una rete nelle ultime quattro gare casalinghe in campionato contro i veneti. Solo una volta nella loro storia hanno ottenuto più clean sheet consecutivi contro una singola avversaria in Serie A: cinque contro il Piacenza, tra il 1996 e il 1999. Il mercoledì non porta benissimo all’Udinese, che non vince una gara del massimo campionato in questo giorno della settimana da ottobre 2017: da allora cinque pareggi e nove sconfitte.

È un Verona completamente diverso rispetto all’inizio del campionato. Con Tudor in panchina, gli scaligeri hanno nettamente cambiato marcia e la conferma è arrivata tre giorni fa nel 4-1 inflitto alla Lazio, con un poker da urlo di Giovanni Simeone. L’attuale allenatore dell’Hellas ha esordito in Serie A proprio sulla panchina dell’Udinese, rimanendovi per 25 partite. I gialloblù hanno svoltato anche a livello realizzativo, segnando almeno due gol in tutte le ultime sei gare di campionato. Solo una volta nella loro storia in Serie A i veneti hanno realizzato più di un gol per sette incontri di
fila (tra settembre e novembre 2013).

Arbitro dell’incontro è Matteo Marchetti della sezione di Ostia Lido, assistenti Giallatini e Di Monte; quarto uomo Santoro, al VAR c’è Doveri mentre l’assistente VAR è Di Iorio. Fischio d’inizio ore 18:30 alla “Dacia Arena” di Udine.

Udinese-Hellas Verona, le formazioni ufficiali

UDINESE (3-5-2): Silvestri; Becão, Nuytinck, Samir; Molina, Arslan, Walace, Pereyra, Udogie; Success, Beto.

PANCHINA: Padelli, Soppy, Perez, Zeegelaar, Makengo, Jajalo, Larsen, Samardzic, De Maio, Forestieri, Nestorovski.

ALLENATORE: Luca Gotti.

HELLAS VERONA (3-4-1-2): Montipò; Sutalo, Ceccherini, Magnani; Tameze, Veloso, Hongla, Faraoni; Barak; Kalinic, Lasagna.

PANCHINA: Pandur, Cetin, Dawidowicz, Ruegg, Ilic, Bessa, Simeone, Cancellieri, Günter, Barak, Caprari.

ALLENATORE: Igor Tudor.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui