Udinese-Juventus, le formazioni ufficiali: match point per la Juve

0

Udinese-Juventus alla Dacia Arena rappresenta per i bianconeri di Sarri il primo match point scudetto; dopo aver superato la Lazio qualche giorno fa ed in seguito al pareggio dell’Inter contro la Fiorentina, agli attuali detentori del titolo servono soltanto tre punti per confermarsi campioni d’Italia.

L’Udinese di Gotti ha sprecato molte occasioni per raggiungere la salvezza anticipata, si trova al momento a sole 4 lunghezze dal Lecce terzultimo ed è stata inoltre agganciata in classifica dal Genoa, vittorioso nel derby della lanterna. Due sconfitte e due pareggi in casa dopo la ripresa del campionato, nonostante Lasagna e De Paul stiano offrendo grandi prestazioni. Sarà sicuramente da loro che i padroni di casa proveranno a impensierire la Juventus.

La capolista si presenta al primo match point della stagione senza Higuain, rimasto a casa per il problema alla schiena che lo aveva bloccato prima del match contro la Lazio, e senza Bonucci squalificato; al suo posto Rugani, in attesa del completo recupero di Demiral. Torna Bernardeschi dalla squalifica e dovrebbe riprendersi il suo posto nell’undici titolare insieme a Dybala e Cristiano Ronaldo, capocannoniere con 30 gol, insieme ad Immobile e trascinatore, insieme alla Joya, della squadra, mai come ora vicina al nono scudetto consecutivo.

Dirige la partita il signor Irrati, coadiuvato da Prenna e Imperiale; Aureliano è il quarto uomo, Nasca e Galetto al VAR e AVAR. 

Calcio d’inizio alle ore 19:30 alla Dacia Arena, qui di seguito le formazioni ufficiali di Udinese-Juventus.

Udinese-Juventus, le formazioni ufficiali

UDINESE (3-5-2): Musso; Becao, Ekong, Nuytinck; Ter Avest, Fofana, De Paul, Sema, Zeegelaar; Okaka, Nestorovski.

PANCHINA: Perisan, Nicolas, Samir, Stryger Larsen, Ballarini, Mazzolo, Palumbo, Oviszach, Compagnon, Lirussi, De Maio.

ALLENATORE: Luca Gotti

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Danilo, Rugani, de Ligt, Alex Sandro; Ramsey, Bentancur, Rabiot; Bernardeschi, Dybala, Ronaldo.

PANCHINA: Buffon, Pinsoglio, Cuadrado, Coccolo, Demiral, Pjanic, Matuidi, Muratore, Douglas Costa, Olivieri, Vrioni, Zanimacchia.

ALLENATORE: Maurizio Sarri.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui