Udinese-Juventus, le formazioni ufficiali: Ronaldo in panchina

0

Prosegue la prima giornata della Serie A 2021/2022 appena iniziata. Dopo i primi verdetti, è il momento di Udinese-Juventus: queste le formazioni ufficiali del match. 

I friulani arrivano ai nastri di partenza senza due top player di valore assoluto. Stiamo parlando di Musso, andato all’Atalanta, e De Paul, approdato all’Atletico Madrid. I due avevano salvato varie stagioni ed ora senza il loro apporto sarà dura. La squadra di Gotti parte comunque per guadagnarsi una salvezza tranquilla. I rimpiazzi arrivati non sono dello stesso valore, ma rappresentano delle buone alternative. In difesa, Samir-Becao-Nuytink è ben consolidato, mentre le modifiche potrebbero arrivare dall’attacco: in pole per un posto c’è Cristo al posto di Okaka in coppia con Pussetto.  

Il ritorno in panchina di Massimiliano Allegri desta più di qualche curiosità. La Juventus confida in lui per la rinascita dopo una stagione non all’altezza. Presi Locatelli e Kaio Jorge, il mercato in entrata dovrebbe esser chiuso se non per qualche movimento per il centrocampo. Proprio il reparto nevralgico soffre di diverse defezioni: con McKennie squalificato e Rabiot ed Arthur infortunati, le scelte in mediana sono obbligate. Bernardeschi verrà posizionato mezzala insieme a Bentancur e Ramsey regista. Davanti il tridente è da brividi con Chiesa, Dybala e Ronaldo. In difesa è favorito Danilo rispetto a Cuadrado.  

La partita sarà diretta dal signor Ivano Pezzuto. L’arbitro sarà assistito da Paganessi e Longo mentre il quarto uomo sarà Prontera. Al VAR ci sarà Mariani con Carbone all’AVAR. 

Udinese-Juventus, le formazioni ufficiali

UDINESE (3-5-1-1): Silvestri; Becao, Nuytinck, Samir; Molina, Arslan, Walace, Makengo, Udogie; Pereyra; Pussetto.

PANCHINA: Padelli, Scuffet, Zeegelaar, Okaka, Jajalo, Cristo Gonzalez, Deulofeu, Stryger Larsen, Palumbo, Samardzic, Ianesi, De Maio.

ALLENATORE: Luca Gotti.

Juventus (4-4-2) : Szczesny; Danilo, De Ligt, Bonucci, Alex Sandro; Cuadrado, Bentancur, Ramsey, Bernardeschi; Morata, Dybala. 

PANCHINA: Perin, Pinsoglio, De Sciglio, Chiellini, Ronaldo, Pellegrini, Kaio Jorge, Rugani, Locatelli, Ranocchia, Kulusevski. 

ALLENATORE: Massimiliano Allegri. 

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui