Udinese-Lecce, le formazioni ufficiali

0
Udinese-Lecce, le formazioni ufficiali

Riportiamo le formazioni ufficiali di Udinese-Lecce, match valevole per la 9° giornata di Serie A. Dirigerà l’incontro l’arbitro Paride Tremolada della sezione di Monza, coadiuvato dagli assistenti Bindoni e Tegoni, e dal quarto uomo Orsato. VAR e AVAR saranno rispettivamente Mazzoleni e Di Vuolo. Calcio d’inizio alle 18:30 alla Dacia Arena di Udine.

Ancora a secco in questo avvio di campionato, l’Udinese è alla ricerca della prima gioia stagionale, e proverà a centrarla quest’oggi davanti ai propri tifosi. La squadra guidata da Andrea Sottil, complice i numerosi indisponibili, non è riuscita a raccogliere quanto sperava e si trova al momento in quartultima posizione. Oltre ai due pareggi di fila racimolati contro Genoa ed Empoli, si registra anche la scarsa vena realizzativa dei friulani capaci di andare a segno appena 4 volte fino ad ora. Dato questo, che i bianconeri tenteranno in tutti i modi di ribaltare per non peggiorare ulteriormente una situazione delicata.

Dopo un grande inizio di Serie A, il Lecce ha arrestato un attimo l’entusiasmo andando incontro a due sconfitte e un pareggio negli ultimi tre incontri disputati. Dopo i passi falsi contro big del calibro di Juventus e Napoli, i salentini non sono andati oltre l’1-1 casalingo contro il Sassuolo. Sotto nel punteggio, ci ha pensato il solito Nikola Krstovic a firmare il pari. Il centravanti montenegrino è già a quota 4 centri realizzati, e punterà a risalire la classifica marcatori anche questo pomeriggio, sfruttando il momento negativo dei padroni di casa.

Udinese-Lecce, le formazioni ufficiali

UDINESE (3-5-2): Silvestri; Pérez, Bijol, Kabasele; Ferreira, Samardzic, Walace, Pereyra, Kamara; Thauvin, Success.

PANCHINA: Okoye, Padelli, Ebosele, Guessand, Zarraga, Quina, Aké, Tikvic, Lucca, Camara, Payero, Zemura, Pafundi.

ALLENATORE: Andrea Sottil.

LECCE (4-3-3): Falcone; Gendrey, Baschirotto, Pongracic, Gallo; Oudin, Ramadani, Kaba; Almqvist, Krstovic, Strefezza.

PANCHINA: Brancolini, Samooja, Rafia, Sansone, Venuti, Dorgu, González, Berisha, Listkowski, Banda, Faticanti, Corfitzen, Smajlovic, Touba, Piccoli.

ALLENATORE: Roberto D’Aversa.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui