Udinese-Napoli (1-2), Gattuso: «Migliorare mente e carattere»

0

Ieri Gennaro Gattuso ha spento 43 candeline ed oggi il Napoli gli ha fatto senza dubbio un regalo gradito vincendo in extremis contro l’Udinese. La gara viene sbloccata al minuto 15 del primo tempo grazie a Lorenzo Insigne che segna un calcio di rigore. Successivamente il Napoli prova a raddoppiare ma il portiere friulano Musso riesce ad impedirlo. L’Udinese riesce addirittura a segnare poco dopo l’1-1, punteggio che resterà fermo per tutto il match fino al minuto 90, quando gli azzurri raddoppiano con Bakayoko e si aggiudicano la vittoria.

Udinese-Napoli (1-2), Gattuso: «Abbiamo sofferto ma siamo stati bravi»

Dopo la partita Gennaro Gattuso rilascia qualche dichiarazione sulla partita vinta: «Non era facile oggi per quello che è successo con lo Spezia. La squadra è viva, sa che deve giocare al massimo degli sforzi. Abbiamo sofferto, però siamo stati bravi, sono contento. Ci siamo ripresi quello che meritavamo». Riguardo invece la sostituzione di Rrahmani a fine primo temo ci dice: «Mi dispiace perché è un professionista, ma io da allenatore devo fare le scelte. Amir avrà altre chance, ma oggi ho preferito toglierlo. I giovani di oggi devono smetterla di ascoltare tutto ciò che dicono in radio e sui internet. Napoli è una piazza importante, bisogna stare sul pezzo e lavorare»

Gennaro Gattuso: «Migliorare mente e carattere»

Gennaro Gattuso, nonostante la soddisfazione per la vittoria, riflette sugli aspetti su cui la squadra potrebbe migliorare: «Mi arrabbio, perché non annusiamo il pericolo. Questo gruppo deve migliorare l’aspetto mentale e caratteriale. Voglio una squadra brutta e sporca». Infine su Fernando Llorente commenta: «Non può andare via. Manca Osimhen che domani farà il tampone ma ha ancora problemi alla spalla. Dunque, Fernando resta con noi. E penso che stiamo bene così, siamo forti».

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui