Udinese: scelto Andrea Sottil come nuovo allenatore

0
Udinese: scelto Andrea Sottil come nuovo allenatore

La Serie A è terminata da appena due settimane, ma il giro di panchine è già entrato nel vivo. L’Udinese dopo aver annunciato l’addio di Gabriele Cioffi pronto a prendere l’eredità di Igor Tudor sulla panchina dell’Hellas Verona, è alla ricerca di un nuovo tecnico. Come riportato stamattina da Sky Sport, l’Udinese ha scelto Andrea Sottil come allenatore in vista della prossima stagione. Ancora legato all’Ascoli fino al 30 giugno 2023, Sottil dovrà rescindere il contratto con i marchigiani prima di accettare l’offerta dei friulani.

Andrea Sottil all’Udinese: ecco l’erede di Cioffi

Nato a Venaria Reale il 4 gennaio 1974, Andrea Sottil è pronto a tornare all’Udinese, questa volta però in veste di allenatore. Sottil, infatti, nella sua carriera da calciatore ha disputato ben quattro stagioni con la casacca bianconera registrando 6 gol in 87 presenze. Difensore centrale, ha girato diverse squadre tra cui Torino, Atalanta, Fiorentina e Genoa, prima di ritirarsi nella stagione 2009/2010 con la maglia dell’Alessandria.

Subito dopo aver appeso le scarpe al chiodo, il padre di Riccardo Sottil (attuale esterno d’attacco della Fiorentina), ha intrapreso subito l’avventura da allenatore nel settore giovanile del Lucento. Anche nei panni di tecnico, il piemontese ha girovagato per diverse squadre prima di affermarsi alla guida dell’Ascoli in Serie B. Arrivato sulla panchina marchigiana nel dicembre 2020 al posto di Delio Rossi e in una situazione di classifica complicata, Andrea Sottil è riuscito a raggiungere con una giornata d’anticipo la salvezza evitando i playout.

Andrea-Sottil-Siracusa Udinese: scelto Andrea Sottil come nuovo allenatore

La consacrazione invece, è arrivata nell’annata appena terminata. La compagine marchigiana, infatti, ha terminato la serie cadetta in sesta posizione qualificandosi ai playoff. L’eliminazione al primo turno contro il Benevento, non ha comunque influito su una stagione da protagonista dell’Ascoli, considerata una delle rivelazioni di questo campionato. Dopo tanta gavetta nelle serie minori e la grande stagione di Ascoli, Andrea Sottil è pronto alla sua prima panchina in Serie A!

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui