Udinese-Torino, le formazioni ufficiali

0

Riportiamo le formazioni ufficiali di Udinese-Torino, sfida valevole per la 29° giornata di Serie A. Dirigerà l’incontro l’arbitro Andrea Colombo della sezione di Como, coadiuvato dagli assistenti Valeriani e Yoshikawa, e dal quarto uomo Di Marco. VAR e AVAR saranno rispettivamente Marini e Guida. Calcio d’inizio alle ore 15 al Bluenergy Stadium di Udine.

Dopo la grande vittoria maturata sul campo della Lazio, l’Udinese quest’oggi è chiamata a confermarsi anche fra le mura amiche per sperare ancora nella salvezza. Il successo dell’ultimo turno, ha permesso alla compagine friulana di allungare di tre punti il distacco dal terzultimo posto. Un distacco questo, che potrebbe aumentare quest’oggi in caso di un altro risultato positivo. Con appena una vittoria guadagnata nel proprio stadio, gli uomini di Cioffi proveranno a dare continuità in vista del tour de force finale. Davanti, però, i bianconeri affronteranno un Torino a secco di vittorie da quattro giornate e alla ricerca di punti per l’Europa.

Reduce da un grande avvio di 2024, si è fermata la cavalcata del Torino verso un piazzamento alle prossime coppe europee. La squadra guidata da Ivan Juric, infatti, è andata incontro ad appena due punti portati a casa negli ultimi quattro incontri disputati. Due punti centrati grazie ai pareggi contro rivali di livello come Fiorentina e Napoli, ma che non hanno permesso ai piemontesi di avvicinarsi alla settima posizione valida per la Conference League. Un ruolino di marcia che i granata proveranno a capovolgere quest’oggi nella difficile trasferta di Udine.

Udinese-Torino, le formazioni ufficiali

UDINESE (3-5-2): Okoye; Ferreira, Bijol, Giannetti; Pereyra, Lovric, Walace, Payero, Kamara; Thauvin, Lucca.

PANCHINA: Silvestri, Padelli, Ebosele, Zarraga, Success, Tikvic, Ehizibue, Brenner, Zamardic, Kabasele, Kristensen, Zemura.

ALLENATORE: Gabriele Cioffi.

TORINO (3-4-1-2): Milinkovic-Savic; Vojvoda, Buongiorno, Masina; Bellonova, Ricci, Gineitis, Rodríguez; Vlasic; Okereke, Zapata.

PANCHINA: Gemello, Popa, Lovato, Sanabria, Pellegri, Sazonov, Kabic, Lazaro, Linetty, Savva, Bianay Balcot.

ALLENATORE: Ivan Juric.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui