Udinese-Torino, le formazioni ufficiali: Beto vs Sanabria

0

Riportiamo le formazioni ufficiali di Udinese-Torino, sfida della ventiquattresima giornata di Serie A. Dirigerà l’incontro l’arbitro Antonio Rapuano della sezione di Rimini, coadiuvato da Grossi e Pagnotta come assistenti, e dal quarto uomo Camplone. VAR e AVAR saranno rispettivamente Di Paolo e Minelli. Calcio d’inizio ore 18:00 alla Dacia Arena di Udine.

Partita fondamentale sia per Udinese che per il Torino quella in programma questo pomeriggio. Entrambe, infatti, sono alla ricerca di punti preziosi per raggiungere il prima possibile la salvezza. Dopo il successo in trasferta a Cagliari, gli uomini di Gabriele Cioffi non sono ancora riusciti a trovare la vittoria in questo 2022. Nell’ultima giornata è arrivato un pareggio abbastanza inutile per le sorti della classifica contro il Genoa per 0-0. Davanti al calore del proprio pubblico, i friulani proveranno ad ottenere i tre punti contro un’avversaria ostica e reduce da un buon momento di forma. 

Dopo aver trionfato all’andata grazie alle reti di Brekalo e Bremer, i Granata proveranno a bissare questo successo. Pesante sarà sicuramente l’assenza proprio di Bremer squalificato. Il difensore brasiliano, nonostante le tante voci di mercato, ha rinnovato il suo contratto fino al 2024. Dopo la sconfitta in casa dell’Inter, gli uomini di Juric nelle ultime tre partite hanno guadagnato sette punti dimostrando l’ottima condizione. 

Udinese-Torino, le formazioni ufficiali

UDINESE (3-5-2): Silvestri; Becao, Pablo Marí, Zeegelaar; Soppy, Arslan, Jajalo, Makengo, Udogie; Success, Beto.

PANCHINA: Padelli, Gasparini, Pérez, Walace, Molina, Nuytinck, Pussetto, Samardzic, Ballarini, Benkovic, Nestorovski, Pinzi.

ALLENATORE: Gabriele Cioffi.

TORINO (3-4-2-1): Milinkovic-Savic; Zima, Buongiorno, Rodriguez; Singo, Lukic, Mandragora, Vojvoda; Praet, Brekalo; Sanabria.

PANCHINA: Berisha, Pobega, Izzo, Pjaca, Ansaldi, Seck, Djidji, Ricci, Ola Aina, Pellegri, Warming, Linetty.

ALLENATORE: Ivan Juric.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui