UEFA: diramata la top 11 di Euro 2021

0
UEFA: diramata la top 11 di Euro 2021

L’UEFA ha diffuso la top 11 di Euro 2021, la formazione ideale della manifestazione votata da un pool di esperti. Ovviamente nella formazione c’è tanta Italia ed Inghilterra, con rispettivamente cinque e tre giocatori presenti. Non mancano le polemiche, per l’assenza di alcuni giocatori che hanno sicuramente impressionato durante la manifestazione.

UEFA, la top 11 di Euro 2021

Il portiere è chiaramente il miglior giocatore del torneo, Gianluigi Donnarumma. Il classe ’99 è stato decisivo con le sue parate in finale e in semifinale nella lotteria dei rigori. In difesa sono presenti due italiani e due inglesi. Sulla sinistra Leonardo Spinazzola, che ha visto il suo Europeo finire contro il Belgio, al centro Harry Maguire e Leonardo Bonucci, in rete nella finale e freddo dal dischetto, sulla destra Kyle Walker.

Centrocampo con un mix di fisicità e tecnica, con Jorginho al centro della linea mediana. Il giocatore azzurro viene affiancato da Pedri della Spagna, classe 2002 e vincitore del premio come miglior giovane, e Pierre Højbjerg danese del Tottenham.

Tridente offensivo guidato da Romelu Lukaku, con ai suoi lati Federico Chiesa e Raheem Sterling, trascinatore e miglior marcatore dell’Inghilterra.

Gli esclusi 

Non mancano sicuramente gli esclusi eccellenti in questa formazione. Si parte da Kasper Schmeichel in porta, vero trascinatore della Danimarca, giunta sino alla semifinale. altri portieri che si sono distinti nella manifestazione sono stati Pickford e Sommer. Gli assenti in difesa sono Giorgio Chiellini, capitano e condottiero dell’Italia campione, e Luke Shaw dell’Inghlterra. Un altro assente illustre nella formazione, oltre che per le prestazioni in campo, è Kjaer. In mediana spicca l’esclusione di Sergio Busquets, che al rientro dopo la positività al Covid ha guidato la Spagna fino in semifinale. Nel reparto offensivo mancano sicuramente i due capocannonieri del torneo, Cristiano Ronaldo e Patrick Shick, che hanno segnato 5 reti durante la manifestazione. Un altre calciatore meritevole della presenza in squadra é Dolberg, che ha siglato tre reti nelle partite ad eliminazione diretta. 

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui