UFFICIALE – Alessio Dionisi nuovo allenatore del Sassuolo

0

Alessio Dionisi è il nuovo allenatore del Sassuolo. Dopo la decisione di Roberto De Zerbi di abbandonare la panchina neroverde, la Società emiliana si era fin da subito adoperata per la ricerca di un valido sostituto. In un primo momento il nome accostato alla squadra è stato quello di Marco Giampaolo, esonerato dal Torino lo scorso gennaio. Tuttavia alla fine la scelta è ricaduta su Dionisi.

Sassuolo: Dionisi è il nuovo allenatore della squadra

L’accordo tra Alessio Dionisi ed il club emiliano è stato definito proprio nella giornata di oggi. Dopo aver risolto il contratto che lo legava all’Empoli, il tecnico si è presentato al Mapei Stadium ed ha subito trovato la giusta intesa per firmare il contratto che darà il via a questa nuova avventura. Si tratta di un accordo biennale che inizierà il prossimo 1 luglio e scadrà nel 2023, ma c’è anche l’opzione per il terzo anno. Attraverso i propri canali social il Sassuolo ha annunciato tale avvenimento, specificando che a breve ci sarà anche la presentazione del nuovo tecnico neroverde.

Alessio Dionisi e l’approdo in Serie A

Il tecnico 41enne originario della provincia di Siena ha iniziato la sua carriera da allenatore nel 2014, partendo dalla Serie D. Nel 2019 c’è stato il suo approdo in Serie B con il Venezia, poi nel 2020 si trasferisce all’Empoli ed è proprio con il club toscano che il 4 maggio scorso ha conquistato la promozione in Serie A.

Sarà la prima volta che Alessio Dionisi dirigerà un club nella massima serie calcistica italiana. Non ci resta dunque che attendere per scoprire cosa riserverà questa nuova esperienza. 

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui