UFFICIALE – André Onana è il nuovo portiere del Manchester United

0
UFFICIALE – André Onana è il nuovo portiere del Manchester United

Dopo una sola stagione, le strade del forte estremo difensore e dell’Inter si separano. Arrivato a parametro zero la scorsa estate, il portiere camerunense ha giocato una stagione superlativa, raddoppiando, quasi, il proprio valore di mercato. Il Manchester United, per sostituire David De Gea, in scadenza, ha quindi deciso di puntare su Onana, che si trasferisce in Premier League

Onana-portiere-Inter UFFICIALE - André Onana è il nuovo portiere del Manchester United

Quella dei Red Devils è stata una corte serratissima, che ha costretto l’Inter a cedere. Nei piani del club di Viale della Liberazione una cessione illustre era d’obbligo, ma la cifra sarebbe dovuta essere esorbitante. Effettivamente, dal torneo più ricco e attrattivo del mondo, è pervenuta un’offerta irrinunciabile: 57,5 milioni di euro, bonus compresi.

Cosa porta Onana al Manchester United

L’estremo difensore africano ha dimostrato a tutti, anche ai detrattori più convinti, di essere uno dei migliori al mondo nel proprio ruolo. Grazie alla cifra sborsata dal Manchester United, il classe ’96 è diventato il terzo portiere più caro della storia del calcio. 

Ten Hag lo ha individuato come sostituto di De Gea, che nelle ultime stagioni aveva vissuto degli alti e bassi preoccupanti. I due, che hanno lavorato insieme per sei anni in terra olandese, si conoscono alla perfezione. Il tecnico, per il proprio Manchester United, ha scelto Andrè Onana non solo per le capacità tecniche, bensì anche per il carisma e la leadership dimostrata. 

Lasciato scadere il contratto del n°1 spagnolo, Ten Hag ha insistito per acquistare un portiere capace di giocare bene con entrambi i piedi, dalla personalità importante e dalla voglia di avere il possesso del pallone, senza tremare o avere timore di sbagliare. 

Nuova parentesi di carriera per Onana al Manchester United

Dopo la squalifica per doping quando militava tra le fila dell’Ajax, il nativo di Nkol Ngok ha scelto l’Italia per rilanciarsi e, precisamente, Milano. La scelta è stata azzeccatissima e, in 41 presenze, ha dimostrato di valere i soldi pagati dallo United. Con il camerunense tra i pali, l’Inter ha conquistato l’arrivo tra le prime quattro della Serie A, la vittoria della Supercoppa Italiana e l’approdo in finale di Champions League. Con l’Inter, Onana ha anche vinto una Coppa Italia.

Onana-Coppa-Italia UFFICIALE - André Onana è il nuovo portiere del Manchester United

Grazie alle parate e all’inclinazione al gioco con i piedi, l’Inter ha svoltato la propria stagione. La squadra di Simone Inzaghi è riuscita a cambiare il proprio modo di affrontare le gare e ha centrato gli obiettivi dell’annata ’22/’23. Il dualismo con Handanovic ha fatto crescere esponenzialmente l’ex-Ajax che, oltre ad aver centrato l’approdo in Premier League, ha permesso alle casse della Beneamata di respirare

Inter: ora come lo sostituisci il camerunense?

I nerazzurri, dopo aver salutato Onana, partito il 18 luglio da Torino in direzione Manchester, sono alla caccia del sostituto. Sfumato Vicario, passato al Tottenham, i due nomi che, da settimane, infiammano l’ambiente milanese sono quelli di Yann Sommer e di Anatoliy Trubin. Le due scelte dell’Inter sembrano aver già trovato l’accordo con il club italiano, sebbene tra le società non si sia ancora giunti ad un punto d’incontro.

Lo svizzero sembra essere quello più vicino all’arrivo in Italia. Non convocato per l’ultima amichevole del Bayern Monaco, Sommer dovrebbe diventare il prossimo n°1 nerazzurro per 6 milioni di euro (prezzo della clausola), a meno che Marotta e Ausilio non riescano a strappare uno sconto ai bavaresi.

La situazione relativa a Trubin, invece, è più intricata. L’ucraino, tramite i social, ha già strizzato l’occhio all’Inter. Lo Shakhtar Dontetsk, tuttavia, sembra chiedere 15 milioni per il cartellino, nonostante la scadenza del contratto a giugno 2024. Zhang non vorrebbe spingersi al di là dei 10 milioni, forte dell’accordo con il classe 2001.

La situazione è in completo divenire: ciò che è certo è che, dopo aver trovato stabilità con Onana, Inzaghi dovrà trovare nuove certezze per il proprio reparto arretrato. 

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui