UFFICIALE – Atalanta, arriva Piccini dal Valencia in prestito

0

Ufficiale in mattinata: Cristiano Piccini è un nuovo giocatore dell’Atalanta, acquisito dal Valencia. Continua così la campagna di rinforzi della Dea.

Ufficiale Piccini-Atalanta, il comunicato della società

Sul proprio sito ufficiale la società bergamasca ha salutato il suo approdo: “Atalanta B.C. comunica l’acquisizione del calciatore Cristiano Piccini dal Valencia a titolo temporaneo con diritto di riscatto.

Nato a Firenze il 26 settembre 1992, Cristiano è un laterale di piede destro che può giocare indifferentemente sia come terzino che come esterno a tutta fascia. Intelligente tatticamente, è dotato di un buon piede e di ottima tecnica che gli consentono anche di essere molto efficace nei cross. Un giocatore di esperienza internazionale, sia a livello di club che di nazionale. Piccini, infatti, ha anche vestito la maglia azzurra e dopo le presenze con U19, U20 e U21, è arrivata anche la chiamata della Nazionale maggiore da parte del c.t. Roberto Mancin che lo ha fatto esordire il 10 ottobre 2018 nell’amichevole pareggiata 1-1 a Genova con l’Ucraina […]. Benvenuto Cristiano!

Ufficiale Piccini-Atalanta, la carriera

Piccini cresce calcisticamente con la Fiorentina, club in cui fa tutta la trafila delle giovanili, per poi vincere una Coppa Italia Primavera. Nel 2010 il suo esordio il viola, per poi passare alla Carrarese in Lega Pro, Spezia in B e Livorno in A. Nel 2014 decide di cambiare aria, passando tre anni al Betis, contribuendo al ritorno in Liga dei sivigliani. Un anno in Portogallo con lo Sporting e il ritorno in Spagna, con la maglia del Valencia. Grazie alla molta esperienza anche nelle coppe europee, l’Atalanta si è aggiudicata un giocatore che potrebbe sicuramente aiutare nella prossima edizione della Champions League

Il mercato orobico

Il mercato orobico si è dimostrato assai oculato, con l’innesto di calciatori in crescita e di esperienza. Quello di Piccini, infatti, è il quarto acquisto dopo Pasalic (conferma), Romero e Miranchuk. In attesa dell’evoluzione del Papu Gomez, probabile partente destinazione Arabia Saudita. 

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui