UFFICIALE – Aubameyang rinnova con l’Arsenal

0

“This is were you belong, Auba”, queste sono le parole utilizzate dall’Arsenal su Twitter per comunicare il rinnovo di Aubameyang. Se ne era parlato a lungo, ma ora è ufficiale Pierre Aumerick Aubameyang ha rinnovato con l’Arsenal. L’attaccante del Gabon ha prolungato il contratto che lo lega ai gunners fino al 2024, diventando così sempre più l’uomo di punta del club londinese.

Ufficiale – Aubameyang rinnova con l’Arsenal

Aubameyang dopo aver conquistato la Fa Cup e la Community Shield con l’Arsenal ha firmato un nuovo contratto che lo legherà al club fino al 2024. Il giocatore percepirà un ingaggio faraonico 250 mila sterline a settimana, circa 14 milioni di euro all’anno diventando il calciatore più pagato in rosa e uno dei più retribuiti in Premier. L’attaccante prima di accettare il rinnovo con l’Arsenal, come riportato da Skysport,  ha rifiutato due offerte importanti. In passato è accostato anche a Juventus, Inter e Real Madrid. Un atto di fedeltà da vero capitano che lo rende sempre più simbolo dei gunners.

Auba e l’Arsenal

La storia d’amore tra Auba e l’Arsenal inizia nel gennaio 2018. Aubemayang arriva a Londra per 65 milioni di euro, dopo essersi affermato in Germania con il Borussia Dortmund. Dal suo arrivo ha giocato con i Gunners 86 partite di Premier League mettendo a segno 55 gol e 12 assist. Il gabonese è diventato un giocatore imprescindibile per Arteta, tanto che quest’anno ha già ripagato la fiducia riposta in lui dal tecnico segnando prima il gol del momentaneo vantaggio contro il Liverpool in finale di Community Shield, e poi il 3-0 finale alla prima giornata di Premier contro il Fulham. Un’inizio di stagione scoppiettante per il capitano dell’Arsenal che dopo aver giurato amore al club, cercherà di riportarlo nell’olimpo delle migliori squadre inglesi e non solo.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui