UFFICIALE – Bologna, in attacco arriva Castro dal Velez

0

20 partite, 8 gol e 2 assist. Il bottino di Joshua Zirkzee in questa stagione. L’olandese però, da solo non basta. Van Hooijdonk è ancora a quota 0 reti segnate e ai rossoblù serve un’altra opzione in attacco. Proprio per questo il Bologna ha ufficializzato l’arrivo di Santiago Castro dal Velez. Ad annunciarlo è stata la stessa società tramite il proprio sito ufficiale. L’acquisto non è stato casuale. I dirigenti del Bologna erano sul giovane attaccante da qualche mese. Così sono riusciti ad assicurarsi un calciatore che, nonostante i 19 anni, riesce ad essere già decisivo, anche in partite importanti. Nell’ultima stagione argentina, conclusa a dicembre, Castro ha messo a segno 7 reti e 1 assist in 35 partite. Molte delle quali da titolare. Sembra pronto anche a calcare i campi di Serie A. Anche se bisognerà aspettare metà febbraio, perché impegnato nel torneo preolimpico con la selezione dell’Argentina.

UFFICIALE - Bologna, in attacco arriva Castro dal Velez
Nella notte Castro ha segnato il suo primo gol da calciatore del Bologna. Sua la rete del momentaneo 3-0 nella sfida dell’Argentina contro il Cile, nel torneo pre-olimpico sudamericano.

L’impatto di Castro nel Bologna di Thiago Motta

Che calciatore è Santiago Castro e come può essere utile al Bologna? Innanzitutto è un centravanti, di quelli classici che prova sempre a buttarla dentro. Riuscendoci spesso, grazie a un’ottima coordinazione nel tiro e un gran senso della posizione. Non è il più veloce dei giocatori ma riesce sempre a spuntarla nei dribbling grazie alla sua tecnica palla al piede e una forza fisica che gli permette di spostare avversari decisamente più grossi. Deve migliorare sicuramente in alcuni aspetti del suo gioco, come la capacità di giocare da solo nel suo reparto. Al Bologna infatti, Castro verrà utilizzato principalmente come cambio per Zirkzee. Almeno per questa seconda metà di stagione. Per questo motivo, oltre alla capacità di tener palla e far salire la squadra, dovrà fare un passo in più nella lettura del gioco e lo sviluppo dell’azione. Soprattutto se dovesse rimanere l’unica punta rossoblù il prossimo anno.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui