UFFICIALE – Bremer è della Juventus, beffata l’Inter

0
UFFICIALE – Bremer è della Juventus, beffata l’Inter

Quella che sembrava una questione tra Inter e Torino, ha invece visto l’inserimento della Juventus, reduce dalla cessione di de Ligt e pronta ad investire parte del tesoretto. Per questo Bremer, difensore classe ’97, è ufficialmente un difensore della Juventus. Andrà a prendere il posto dell’ex Ajax e, di conseguenza, si ritaglierà uno spazio importante nel comparto difensivo dei bianconeri. Un affare tutto torinese, tra granata e Vecchia Signora. Beffata dunque l’Inter che aveva proposto 30 milioni di euro più Casadei, con la Juventus che ha invece convinto il Torino con 41 milioni di euro più 8 di bonus. Al calciatore andranno 6 milioni di euro all’anno, con un contratto fino al 30 Giugno 2027.

Bremer alla Juventus: colpo di alto livello

Cercato con insistenza già dalla fine della stagione 2021/22, il salto di qualità per il difensore brasiliano era nell’aria. Per questo ecco che Bremer si accasa alla Juventus, dove troverà sicuramente spazio e stimoli, giocandosi anche le proprie carte in Champions League.

Bremer-Torino UFFICIALE - Bremer è della Juventus, beffata l'Inter

Potrà fare tesoro dell’esperienza di Bonucci e si unisce alla lista degli acquisti della sessione estiva, che ha già portato Pogba e Di Maria alla corte di Massimiliano Allegri.

I bianconeri non devono però fermarsi qui, e non ne hanno nessuna intenzione. Si valutano piste per un altro difensore, si pensa a Paredes del PSG (seppur la cifra richiesta dai parigini si alta) e si sonda il terreno per due attaccanti. Morata da un lato e Arnautovic dall’altro, seppur con due funzioni differenti. Lo spagnolo per allungare e impreziosire la rosa, l’austriaco come vice di Vlahovic.

A meno di un mese dall’inizio della Serie A 2022/23, tutte le squadre sono in corsa per migliorare il proprio organico. La Juventus per chiudere qualche colpo, l’Inter alla ricerca di un difensore e il Torino, arricchitosi, pronto a fare i primi acquisti.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui