UFFICIALE – Bruzzano è il nuovo allenatore della Juventus primavera

0
UFFICIALE – Bruzzano è il nuovo allenatore della Juventus primavera

Colpo prestigioso per la panchina della Juventus primavera femminile, Marco Bruzzano è il nuovo allenatore delle bianconere. Dopo l’arrivo di un tecnico di alto livello, con tanta esperienza in Serie C maschile, come Max Canzi per la prima squadra femminile, la Juve si muove alla grande anche per le giovani giocatrici bianconere. Marco Bruzzano ha firmato un biennale con opzione per il terzo anno. Per lui, secondo tanti addetti ai lavori, si prospetta una carriera di altissimo profilo. Il tecnico, infatti, la scorsa stagione è stato l’allenatore più giovane tra i club professionistici italiani. Con lui uno staff di cinque persone, pronte a formare un gruppo di lavoro coeso e pronto ad onorare questa nuova avventura. 

Juventus, Bruzzano nuovo tecnico della primavera

La Juventus ha comunicato sul proprio sito l’arrivo del giovanissimo tecnico lombardo: “Ora è ufficiale: la Primavera Femminile ha un volto nuovo in panchina. Marco Bruzzano è il nuovo allenatore e firma un contratto che lo lega ai nostri colori per due anni, con opzione per il terzo. Classe 1993, Mister Bruzzano arriva in bianconero dopo l’ottima esperienza in Serie A Femminile alla guida del Como Women. Nella passata stagione è stato il tecnico più giovane tra i club professionistici in Italia e la sua squadra è stata una delle rivelazioni del campionato, soprattutto nella prima parte della scorsa annata. Quella in Lombardia è stata un’esperienza altamente formativa per il tecnico di Paderno Dugnano (in provincia di Milano), la sua prima come Primo Allenatore alla guida di una formazione di Serie A Femminile. Precedentemente, infatti, Marco aveva ricoperto il ruolo di Vice Allenatore di Sebastian De La Fuente – attuale tecnico della Fiorentina – sempre al Como Women. Nonostante la giovane età, però, la sua carriera da allenatore è iniziata molto presto, quando aveva poco più di vent’anni. Dai giovani calciatori, all’Under 14 femminile per passare, poi, in Primavera e successivamente in una Prima Squadra, prima come Vice e poi come Primo Allenatore”. 

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui