UFFICIALE – Cagliari, il sogno Godin è realtà

0

Dopo una trattativa durata alcune settimane, adesso il Cagliari ha il suo nuovo difensore centrale. I rossoblu hanno messo a segno ufficialmente il colpo Diego Godin, che lascia l’Inter a parametro zero dopo una sola stagione. Colpo da novanta per il presidente Giulini, che rinnova anche quest’anno l’ambizione degli isolani di disputare un campionato senza porsi limiti. Ecco un estratto del comunicato ufficiale del Cagliari, con il primo saluto social dell’uruguaiano, che resterà in Sardegna per le prossime tre stagioni.

“Il Cagliari Calcio è lieto di annunciare di aver acquisito dall’Inter il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Diego Godín: il forte difensore uruguaiano ha sottoscritto un accordo che lo lega ai colori rossoblù sino al 30 giugno 2023”.

Con Godin carisma e leadership, per continuare a crescere

Il nuovo numero 2 del Cagliari porta con sé tutto ciò che mister Eusebio Di Francesco potesse desiderare. Innanzitutto esperienza internazionale: nell’esperienza all’Atletico Madrid, Godin ha collezionato, tra le altre, una Liga spagnola, una Coppa di Spagna e soprattutto due Europa League e tre Supercoppe Europee. Tutti trionfi, ovviamente, da autentico trascinatore.

Inoltre, nell’ultima stagione alla corte di Antonio Conte, il difensore uruguaiano ha avuto qualche difficoltà, inizialmente, ad ambientarsi in Serie A e soprattutto al nuovo modulo della difesa a tre. Tuttavia le sue prestazioni sono andate crescendo di partita in partita, e Godin è rimasto nel cuore dei tifosi nerazzurri per il suo grande carisma e la leadership mostrata dentro e fuori dal campo. Ora la nuova esperienza al Cagliari, pronto ancora una volta ad affrontare qualsiasi avversario, senza paura, e con l’autorevolezza di un vero “Faraon”, come è soprannominato dai tifosi.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui