UFFICIALE – Demiral in prestito all’Atalanta

0

Era nell’aria da alcune ore, e finalmente la notizia ufficiale è arrivata: la Juventus ha ceduto Merih Demiral all’Atalanta in prestito con diritto di riscatto. I bergamaschi hanno scelto di ingaggiare il difensore turco nell’ottica di sostituire il partente Cristian Romero, da diversi giorni nell’orbita del Tottenham.

Demiral in prestito con diritto di riscatto all’Atalanta: il comunicato ufficiale del club

I nerazzurri hanno annunciato il colpo di mercato con queste parole: “Atalanta B.C. comunica l’acquisto del calciatore Merih Demiral dalla Juventus a titolo temporaneo con diritto di opzione. Nato a Karamursel il 5 marzo 1998, è un difensore, nazionale turco, che nonostante i soli 23 anni vanta già un’importante esperienza sia nel campionato italiano che a livello internazionale. Questa sarà infatti la sua quarta stagione in Italia dopo le esperienze con Sassuolo e Juventus.

Cresciuto nel settore giovanile del Fenerbahce, a 18 anni si trasferisce in Portogallo dove gioca con l’Alcanenense e lo Sporting Lisbona B, prima di far ritorno in patria nel 2018 all’Alanyaspor: cinque mesi con 16 presenze tutte da titolare e un gol nella massima serie turca gli bastano per catturare l’attenzione del Sassuolo che nel gennaio 2019 decide di portarlo in Italia.

Anche in Serie A gli sono sufficienti poche partite (14, sempre titolare, con una doppietta segnata al ChievoVerona) per mettere in mostra le sue grandi qualità e guadagnarsi l’interesse della Juventus. Ha vestito la maglia bianconera nelle ultime due stagioni, vincendo un campionato, una Coppa Italia e una Supercoppa italiana.

Significativa anche la sua sua esperienza con la maglia della Turchia. Dopo tutto il percorso nelle varie Under, ha debuttato nella Nazionale maggiore nel novembre 2018, diventandone subito un pilastro della difesa e giocando da allora 24 partite, compreso l’ultimo Europeo. Benvenuto Merih!

Medih Demiral: ecco il sostituto in difesa per Gasp

Il nuovo rinforzo sembra destinato a divenire un punto centrale nei piani futuri della Dea. L’Atalanta l’ha acquistato con la formula del prestito oneroso (3 mln €), con il diritto di riscatto fissato a circa 28 mln €. Centrale istintivo dal fisico imponente, reattivo e abile nel gioco aereo ma veloce nelle medie distanze, Demiral è il prototipo ideale del difensore di Gasperini. All’occorrenza, inoltre, il tecnico nerazzurro potrà schierarlo anche come terzo a destra, ruolo che ha già ricoperto in diverse occasioni. 

Il turco, uno dei protagonisti in negativo nella pessima figura della propria nazionale ad Euro 2020, può comunque vantare una discreta esperienza ed un ricco palmarès. Nonostante la giovane età, infatti, Demiral ha già vinto 1 Campionato italiano, 1 Supercoppa italiana e 1 Coppa Italia, tutti con la maglia della Juventus. 

Il debutto in Portogallo e il momentaneo ritorno in Turchia, poi la chiamata del Sassuolo

Dopo le giovanili trascorse tra le file del Fenerbahçe, nel 2016/17 il ragazzo classe ’98 nato a Karamürsel ha debuttato tra i grandi nella prima squadra dell’Alcanense, nella Serie C portoghese. Passato a gennaio allo Sporting Lisbona, gioca in una stagione e mezza 29 partite nella selezione B del club. Durante il mercato estivo del 2018 ritorna per sei mesi in patria, all’Alanyaspor, con cui convince, arrivando pure a segnare 1 gol nelle 16 presenze in Süper Lig.

UFFICIALE – Demiral in prestito all'Atalanta
Demiral in azione nelle giovanili del Fenerbahçe.

Le sue buone prestazioni convincono il Sassuolo, allora allenato da De Zerbi, ha puntare sulle doti fisiche e tattiche del giovane turco. L’investimento è di quelli importanti per un piccolo club come i neroverdi: quasi 9 milioni fra prestito e diritto di riscatto. In poco tempo, però, Merih conquista spazio e gerarchie nella scacchiera di De Zerbi, e si attira le attenzioni di diversi club italiani ed europei, fra cui la Juventus. E sarà proprio la società bianconera, dopo 14 presenze e 2 reti con la maglia neroverde, ad accaparrarsi il talentuoso difensore.

UFFICIALE – Demiral in prestito all'Atalanta
Demiral al Sassuolo nel 2019.

È ufficiale: Demiral via dalla Juve dopo 2 anni di alti e bassi: ora andrà in prestito all’Atalanta

Demiral passa alla Vecchia Signora per 18 mln € nell’estate del 2019. Dopo un normale rodaggio iniziale, il ragazzo entra stabilmente nelle rotazioni di Sarri. Il 12 gennaio 2020, però, poco dopo aver segnato il primo gol in maglia bianconera, si infortuna gravemente ai legamenti e al menisco. Rientrato a pieno regime solo all’inizio del campionato successivo, vive, insieme a tutta la squadra, una stagione con più bassi che alti

Fra gioie e dolori, la Juventus ha comunque ringraziato il turco per le 32 presenze con la maglia bianconera tramite un comunicato ufficiale: “Merih Demiral andrà a giocare la prossima stagione in prestito all’Atalanta. Il difensore turco, classe 1998, lascia la Juventus dopo due stagioni e si prepara a vivere un’esperienza a Bergamo. Arrivato alla Juve nell’estate 2019, primo turco della storia del club, Merih, in un reparto ricco di campioni, ha saputo ritagliarsi i suoi spazi con forza ed energia e in ognuna delle sue 32 presenze in bianconero ha dato tutto, esaltando i tifosi con i suoi interventi e con lo spirito di chi non molla mai e combatte fino alla fine.

UFFICIALE – Demiral in prestito all'Atalanta
Merih Demiral durante la prima stagione in bianconero.

Quello spirito, quella voglia di vincere, sono stati evidenti in ogni chiusura difensiva, in ogni esultanza condivisa e anche nei momenti più difficili, superati sempre insieme. Affidabile in campo quanto importante al di fuori del rettangolo verde come uomo spogliatoio, costantemente in prima fila nel celebrare i successi della squadra e dei compagni, oggi saluta la Juventus.

La saluta dopo aver vinto tre trofei: una Serie A, nella stagione 2019/20 (la sua prima con la nostra maglia), una Coppa Italia e una Supercoppa Italiana, entrambe conquistate nell’ultima stagione nelle due finali di Reggio Emilia.
Grazie di tutto, Merih, e in bocca al lupo per le tue prossime avventure!

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui