UFFICIALE: Diego Godin torna in campo in Uruguay coi Porogons

0

Dopo aver annunciato il ritiro al termine della passata stagione, a sorpresa Diego Godin torna a mettere gli scarpini ai piedi, è ufficiale infatti il suo accordo coi Porogons, squadra uruguaiana.

Troppo forte la nostalgia del rettangolo verde e delle asfissianti marcature per il mastino uruguagio, che giocherà dunque almeno fino al termine della stagione in patria.

UFFICIALE: Diego Godin torna in campo in Uruguay coi Porogons

E poi chissà, in caso di buone prestazioni, potrebbe addirittura decidere di prolungare la sua esperienza sul campo da gioco. 

Il 38enne nativo di Rosario, può rappresentare un’ottimo colpo per le ambizioni del Porogons. A livello di carisma e leadership infatti, Diego Godin può dare una grandissima mano a tutta la squadra. 

Diego Godin, il difensore goleador torna in campo in patria coi Porogons

Diego Godin, nella sua carriera conosciuto per essere un difensore centrale dotato di grandissimo temperamento e abilità in marcatura, ha dalla sua anche un’abilità inaspettata per un difensore. Infatti, è anche un difensore col vizio del gol

Ha segnato infatti quasi 50 reti, alcune delle quali dal peso specifico enorme, per le sue squadre di club e la sua nazionale. Anche questa delle marcature, può essere un’arma per ben figurare nella sua nuova squadra.

UFFICIALE: Diego Godin torna in campo in Uruguay coi Porogons

Leader per anni della retroguardia dell’Atletico Madrid, in cui ha vinto molteplici trofei, ha giocato anche in Serie A, con le maglie di Inter e Cagliari. Ironia della sorte, oggi si gioca in Champions League proprio Inter-Atletico Madrid. Anche se, senza dubbio il cuore del Faraone, sicuramente batterà per i Colchoneros

Obiettivo Copa America?

C’è chi vede nel ritorno in campo di Diego Godin anche la volontà di giocare la prossima Copa America. La volontà del recordman di presenze di disputare effettivamente la prossima rassegna del prestigioso torneo, la conosce solo lui. Eppure, del vero potrebbe esserci.

Infatti, quale può essere un’obiettivo che può stimolare Godin nei prossimi mesi, se non il sogno di tornare ad indossare la maglia della Celeste? Indubbiamente l’Uruguay vanta un’ottima organizzazione difensiva, eppure lo storico capitano, sotto sotto potrebbe covare il sogno di disputare un’altra competizione prestigiosa con la maglia della sua nazionale

UFFICIALE: Diego Godin torna in campo in Uruguay coi Porogons

E, sicuramente in caso di necessità, anche di aumentare la personalità e la leadership nello spogliatoio, il CT Marcelo Bielsa potrebbe puntare su di lui. Da valutare ovviamente saranno le risposte sul campo in questi mesi, seppur in un campionato non propriamente competitivo che, se fossero positive aumenterebbero le chance di questo romantico scenario

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui