UFFICIALE – Fernando Forestieri lascia l’Udinese

0
UFFICIALE – Fernando Forestieri lascia l’Udinese

Prima dell’inizio del mercato invernale, si risolve il contratto tra l’attaccante classe ’90 e il club friulano. Fernando Forestieri lascia l’Udinese, concludendo così la sua seconda avventura con la squadra di Udine. Attualmente svincolato, andrà alla ricerca di un’altra opportunità che possa permettergli non soltanto di evidenziare le proprie qualità, ma anche di migliorare tecnicamente e tatticamente.

Forestieri saluta l’Udinese dopo due avventure diverse

Mai davvero al centro dei piani dell’Udinese, Fernando Forestieri ha vissuto all’ombra di grandi nomi ed è spesso stato la seconda – o terza – scelta del club. Per questo il calciatore argentino, naturalizzato italiano, ha bisogno di una squadra che lo metta al centro del progetto.

La sua prima avventura con la compagine friulana è avvenuta nel 2010, fino a Gennaio 2011, senza però mai scendere in campo. La seconda avventura è invece più recente, con Forestieri tornato ad Udine nel 2020. Nella scorsa stagione ha disputato 21 gare segnando 2 gol, mentre in quella attuale (da Giugno a Dicembre) ha racimolato 6 presenze trovando 2 sigilli.

In totale 28 apparizioni e 4 reti, troppo poco per un attaccante di 30 anni che vuole ancora dire la sua.

I numeri di Forestieri

Le avventure che più hanno messo in mostra le qualità di Forestieri sono state in Inghilterra, prima con il Watford e poi con lo Sheffield Wednesday.

Con il primo club ha giocato dal 2012 fino ad Agosto 2015, totalizzando 92 presenze e segnando 21 gol. Tre stagioni in Championship, prima di assaporare la Premier League.

Dal 2015/2016 fino al 2019/2020 ha disputato ben cinque stagioni nella seconda divisione inglese, con lo Sheffield Wednesday, con il quale può vantare 40 sigilli in 134 gare.

Forestieri UFFICIALE - Fernando Forestieri lascia l'Udinese

Alla ricerca di un’opportunità che gli permetta di confermarsi nel “calcio che conta”, Fernando Forestieri saluta definitivamente l’Udinese e aspetta la chiamata giusta.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui