UFFICIALE – Genoa, Maran è il nuovo allenatore, addio a Nicola

0

Ufficiale da oggi: Rolando Maran è il nuovo allenatore del Genoa, con il contemporaneo addio di Davide Nicola dalla panchina.

Ufficiale Maran, il comunicato ufficiale

La società rossoblu, sul proprio sito ufficiale, ha rilasciato un comunicato. “ Il Genoa Cricket and Football Club comunica di aver affidato la conduzione tecnica della prima squadra a Mister Rolando Maran. Il Presidente Enrico Preziosi e la Società formulano all’allenatore auguri di buon lavoro. L’intesa contrattuale è sulla base di un biennale. Il suo insediamento è sulla base biennale. Il suo insediamento è previsto in occasione del ritorno all’attività dei calciatori, a conclusione del secondo ciclo di esami medici funzionali all’inizio della preparazione“.

Maran arriva da una mezza annata di alti bassi al Cagliari, iniziata al meglio, ma conclusa con l’esonero e l’arrivo di Walter Zenga per concludere la stagione. Nelle annate precedenti, dal 2014 al 2018, aveva guidato il Chievo con buoni risultati, sapendo spesso garantire la salvezza ai veronesi. Fino all’approdo in Sardegna due anni fa. 

Il saluto a Nicola

Allo stesso tempo, il club ligure ha salutato e ringraziato l’ormai ex guida tecnica Nicola. “Il Genoa CFC comunica che Davide Nicola non è più l’allenatore della prima squadra. Al tecnico e al suo staff vanno i ringraziamenti del Presidente Enrico Preziosi per la dedizione e l’impegno che hanno permesso di raggiungere al termine della stagione l’obiettivo indicato“.

Stagione tribolata, per la panchina del Genoa. Dopo alcune gare, infatti, è arrivato l’esonero di Andreazzoli, rimpiazzato dal grande ex Thiago Motta. Dopo la prima vittoria contro il Brescia, però, la squadra si è inceppata in una serie di risultati negativi in classifica e nel gioco. Situazione che aveva portato Preziosi a ingaggiare Nicola. L’ex Crotone ha avuto il merito di dare un’identità precisa al collettivo e di collezionare alcuni successi importanti e decisivi per la salvezza, come la vittoria a San Siro sul Milan e sul Verona nell’ultima giornata. Ora si apre un nuovo capitolo.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui