UFFICIALE – Huijsen cambia nazionalità: il difensore giocherà per la Spagna

0

La favola di Dean Huijsen continua e il difensore olandese (o meglio, spagnolo) non sembra volersi fermare. Il giocatore della Juventus, in prestito alla Roma, ha stupito tutta la Serie A con la rete segnata allo Stirpe, anche se i più attenti avevano già visto le sue qualità in Serie C con la Juventus Next Gen. Un gol simile l’aveva infatti realizzato contro il Foggia in semifinale di Coppa Italia. E adesso un altro step: è ufficiale il passaggio di Huijsen alla Spagna.

Huijsen ha deciso: sarà ufficialmente un giocatore spagnolo

Gli occhi, non solo quelli italiani, osservano la crescita del difensore classe 2005 che tornerà in bianconero a fine stagione. Nel mentre ci sarà un cambio molto importante: infatti, nella giornata odierna, è diventato ufficiale il cambio di nazionalità da parte del difensore. Dean è nato in Olanda ma si è trasferito fin da bambino in Spagna dove ha iniziato a dare i primi calci con il Malaga. Proprio per questo motivo il giocatore ha anche il passaporto iberico.

UFFICIALE - Huijsen cambia nazionalità: il difensore giocherà per la Spagna

La Federazione spagnola sta lavorando da settimane per convocare il talento classe 2005 con la Spagna Under 21 di Santi Denia per il doppio impegno di marzo. Come riporta Marca, è ufficiale la nazionalità spagnola di Huijsen che è quindi pronto a compiere la scelta definitiva: lasciare l’Olanda per accasarsi con le Furie Rosse.

In due anni è passato dall‘Under 19 a far paura agli attaccanti (e ai portieri) di Serie A. Adesso con il passaggio ufficiale di Huijsen alla Spagna, anche l’Italia dovrà fare attenzione per il futuro dal giocatore che prende questi elogi da De Rossi: “Non ci sono limiti perché ha un livello di conoscenza, di lettura, di gioco, che difficilmente insegni a un giocatore in prima squadra. È qualcosa che lui ha dentro, per me potrebbe fare il centrocampista, giocare davanti alla difesa. È uno che ha letture, sia di traiettoria che di giocate, da giocatore 30enne a fine carriera che si gestisce e legge bene tutte le situazioni. Ha il tempo davanti e fin quando potremo noi cercheremo di aiutarlo perché è un ragazzo a posto, è un giocatore bello da vedere e da allenare”.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui