UFFICIALE – Inter, arriva Correa dalla Lazio

0

Dopo una lunga telenovela, protrattasi per alcune settimane, adesso sono arrivati i crismi dell’ufficialità. Joaquin Correa è un nuovo giocatore dell’Inter. L’attaccante argentino giunge in nerazzurro con la formula del prestito con obbligo di riscatto. A rendere note le cifre dell’affare è la Lazio, ormai sua ex squadra, con un comunicato ufficiale: “La S.S. Lazio S.p.A. comunica di aver ceduto a titolo temporaneo, per una stagione sportiva, i diritti alle prestazioni sportive del calciatore Joaquin Carlos Correa, alla F.C. Internazionale S.p.A. per un corrispettivo di Euro 5.000.000,00 + IVA pagabile in una annualità, oltre a un corrispettivo variabile di Euro 1.000.000,00 + IVA legato a risultati sportivi, pagabile in una annualità. F.C. Internazionale S.p.A. avrà l’obbligo di trasformare la cessione temporanea in definitiva al verificarsi della condizione sospensiva apposta dietro versamento del corrispettivo di Euro 25.000.000,00 + IVA pagabili in tre annualità”.

Correa lascia la capitale dopo tre stagioni, nelle quali ha contribuito alla vittoria di una Coppa Italia e di una Supercoppa Italiana. Il tutto nell’estate in cui si ha vissuto anche la prima gioia a livello internazionale, con la vittoria della Coppa America con la sua Argentina. In biancoceleste, inoltre, ha totalizzato 117 presenze, realizzando 30 gol e 18 assist. Numeri importanti per un acquisto importante in casa Inter, che dovrebbe aver così ovviato definitivamente alla clamorosa cessione di Romelu Lukaku al Chelsea.

Come cambia l’attacco dell’Inter con Joaquin Correa

Come già ribadito, l’arrivo di Correa all’Inter rappresenta un dei colpi più interessanti in casa nerazzurra. Dopo l’addio di Lukaku, infatti, il parco attaccanti è stato totalmente rivoluzionato. L’allenatore meneghino, Simone Inzaghi, che ha spinto fortemente per avere il suo ex giocatore alla Lazio, adesso potrà studiare diverse soluzioni offensive. Il tutto partendo da questa base: Edin Dzeko come prima punta, Correa, Alexis Sanchez e il giovane Martin Satriano come seconde punte e la certezza Lautaro Martinez che può ricoprire entrambi i ruoli.

UFFICIALE - Inter, arriva Correa dalla Lazio

Quest’ultimo, pronto ormai al rientro nell’undici titolare dopo la squalifica e un piccolo infortunio, rappresenta senza dubbio l’unica certezza nell’attacco del tecnico piacentino. Presumibilmente insieme a lui giocherà proprio il suo connazionale, creando un duo rodato già in Nazionale e che non darebbe punti di riferimento alle difese avversarie. A seconda della squadra da affrontare, poi, risulterà prezioso anche l’ex Roma, che ha già fatto vedere ottime cose nell’esordio col Genoa. Se usato nei momenti giusti, Dzeko può ancora dire molto anche all’Inter, potendo alternarsi tranquillamente con i due sudamericani.

UFFICIALE - Inter, arriva Correa dalla Lazio

Le due mine vaganti del reparto offensivo nerazzurro sono invece Sanchez e Satriano. Quest’ultimo, in particolare, ha ancora tutto da dire e dopo un ottimo precampionato non può che crescere bene con i giocatori d’esperienza sopraelencati. Per il cileno, invece, tutto dipenderà dalla condizione atletica. Nelle ultime ore si sarebbe fatto avanti per lui il Fenerbache, ma l’allenatore non vorrebbe lasciarlo partire per non rimanere sprovvisto di un giocatore con le sue caratteristiche, a dispetto del cospicuo ingaggio percepito.

UFFICIALE - Inter, arriva Correa dalla Lazio

Rispetto al proprio predecessore, Inzaghi potrà quindi contare su più alternative, che però dovranno rodarsi bene partita dopo partita. Il tutto senza esclusione di possibili colpi last minute come Andrea Belotti, per il quale resta in piedi il discorso col Torino. Avere poi un giocatore che conosce bene come Correa, non potrà che agevolare la ricostruzione dell’attacco.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui