UFFICIALE – Juventus, fatta per Vlahovic: indosserà la 7

0

Nel giorno del suo compleanno, Dusan Vlahovic si è fatto il regalo più bello, e lo ha fatto anche alla Juventus. Visite mediche, firma e scelta del numero di maglia con la società bianconera. Il giovane attaccante 22enne indosserà infatti la numero 7 già dalla prossima giornata, pronto a scrivere la storia e ad onorare la maglia. I bianconeri possono finalmente vantare, in rosa, un autentico bomber, ormai già affermato grazie al record dei 33 gol nell’anno solari (condiviso con Cristiano Ronaldo e Omar Sivori) e le 17 reti di questa stagione.

Vlahovic alla Juventus: cifre dell’affare

Ormai pratica conclusa, per quello che può essere l’affare più importante della stagione. Degni di nota altri importantissimi acquisti, come ad esempio Gosens all’Inter e molti rinforzi per le “piccole”, pronte a combattere per raggiungere la salvezza.

Cifre da urlo, con la Juventus che non ha badato spese per assicurarsi le prestazioni del giovane talento serbo, classe 2000. Accordo da 70 milioni di euro – più di 10 di bonus – alla Fiorentina, con Vlahovic legato ai bianconeri fino al 2026, come da contratto. Per lui si parla di un ingaggio da 7 milioni di euro a stagione.

L’interesse della Vecchia Signora per il giovane attaccante serbo era ormai più che una supposizione, ma l’affare sembrava ormai essere indirizzato verso il mese di Giugno, alla fine della stagione. Invece la Juventus ha voluto accelerare i tempi, per non fallire il proprio obiettivo: ovvero la qualificazione alla Champions League, arrivando tra le prime quattro.

Adesso Massimiliano Allegri potrà contare sul fisico e sulle qualità del serbo, anche in vista degli ottavi di finale di Champions League e in ottica quarti di finale di Coppa Italia. Bisognerà soltanto vedere come giocherebbe la Juventus con Vlahovic in campo, visto anche qualche infortunio di troppo.

Arrivata l’ufficialità, si attende soltanto il suo esordio con la maglia della Juventus.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui