UFFICIALE – Marco Baroni è il nuovo allenatore della Lazio

0

Dopo l’addio di Tudor, la Lazio ha un nuovo allenatore: si tratta di Marco Baroni, che, risolto il contratto che lo legava all’Hellas Verona, ha firmato oggi con i biancocelesti (a comunicarlo è stato il club stesso con una nota apparsa sul proprio sito ufficiale). Già da qualche giorno circolava la notizia dell’approdo del tecnico fiorentino nella Capitale, con Lotito che nei giorni scorsi aveva comunicato la conclusione della trattativa dichiarando:

«Col Verona è tutto risolto. Baroni è il nuovo allenatore della Lazio. Lo abbiamo voluto perché è un buon tecnico e pensiamo che sia il profilo giusto. Le persone che non lo vogliono probabilmente sono le stesse che mi facevano la guerra quando presi Inzaghi, Pioli e Petković…E poi ci sarà un motivo se lo voleva un vincente come Galliani no? Mi hanno chiamato quattro presidenti per farmi i complimenti. Ho scelto una persona di qualità, lo dicono tutti, anche Sarri ne ha parlato bene».

Baroni si legherà alla Lazio con un contratto biennale (con opzione per il 3º anno) e percepirà intorno a 1,3 mln € più bonus. La scelta del tecnico, che ha ottenuto due salvezze consecutive (nella stagione 2022/23 sulla panchina del Lecce e quest’anno su quella dell’Hellas Verona) è stata incentivata dall’addio di Tudor, che ha rassegnato le dimissioni lo scorso 5 giugno per le troppe divergenze con la società riguardo al calcio-mercato estivo.

Baroni alla Lazio, è fatta: il comunicato ufficiale del club

Queste le parole con cui il club capitolino ha comunicato l’ingaggio di Baroni:

MARCO BARONI NUOVO RESPONSABILE DELLA PRIMA SQUADRA

La S.S. Lazio comunica di aver affidato l’incarico di allenatore della Prima Squadra a Marco Baroni. 
Il tecnico, a partire dal prossimo 1° luglio, si legherà al club biancoceleste con un contratto pluriennale. 
A Baroni il benvenuto nella Capitale e l’augurio di un buon lavoro da parte di tutta la famiglia biancoceleste”.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui