UFFICIALE – Napoli, Meret rinnova fino al 2027

0
UFFICIALE – Napoli, Meret rinnova fino al 2027

Non solo notizie su Koulibaly e la sua possibile partenza. Perché dopo un paio di settimane di forse e chissà, il Napoli ha preso in mano la situazione ed oggi ha effettuato l’annuncio del rinnovo di Alex Meret. Con il rinnovo, il portiere friulano, diventa di fatto il titolare tra i pali della squadra di Spalletti. Molto probabilmente Ospina andrà via. Il colombiano è arrivato a scadenza e ha già ricevuto qualche offerta piuttosto remunerativa, prima su tutte dagli arabi dell’Al Nassr. Ecco quindi la prima vera grande occasione per Alex di dimostrare tutto il valore intravisto tra Udine e Ferrara. Negli anni passati ha avuto le sue possibilità, sprecate a causa di infortuni gravi e altre preferenze da parte degli allenatori. Adesso però è arrivato il momento di essere il titolare. E Meret ha tutte le capacità di non far rimpiangere Ospina al Napoli e a Spalletti.

meret-ospina UFFICIALE - Napoli, Meret rinnova fino al 2027
Spesso in questi anni Ospina e Meret si sono dati il cambio nella difesa della porta del Napoli. Da questa stagione Alex sarà il solo titolare degli Azzurri.

Senza Ospina, chi sarà il secondo di Meret al Napoli?

Il rinnovo di Meret e il quasi certo addio di Ospina apre ad una nuova domanda nella testa di ADL e del Napoli: chi sarà il nuovo numero 12? In molti stanno provando a dare la risposta che non è affatto scontata. Al momento c’è la possibilità di arrivare su Luis Maximiliano, portiere del Granada. Gli spagnoli però cedono in prestito esclusivamente con il riscatto fissato a 10 milioni. Un portiere giovane e titolare, dove l’abbiamo già sentita? Se dovesse arrivare Maximiliano, probabilmente si riinizierebbe l’alternanza tra i pali del Napoli. Questa volta con Meret come principale tra i due. Le alternative potrebbero essere Sirigu o Sportiello. Per il genoao ci sarebbero meno problemi, perché sappiamo bene quanto l’Atalanta sia un osso duro in fase di trattativa. Attenzione però anche a Ivica Ivusic, portiere della Nazionale croata e dell’Osijek. Il ragazzo ha esperienza internazionale e costa solo 5 milioni.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui